Cinematografia



Impossibile, se vi recaste a Vienna, non andare al Belvedere. Anche solo per ammirare Il bacio (Der Kuss) di Gustav Klimt. Un quadro divenuto icona, uno dei più rappresentati di sempre, con una carica di mistero mai pienamente svelata e un carico simbolico da far sbizzarrire la fantasia dell’osservatore. La […]

DocuFilm: Il bacio di Klimt








Un punto di riferimento essenziale non solo per tutti i milanesi e gli abitanti della città metropolitana, ma per qualsiasi cinefilo. Un programma sbalorditivo, per qualità e quantità, di proiezioni e di eventi. Un’attività portata avanti da innumerevoli anni con immutata cura filologica, amore e passione. Un’entità straordinaria, una Fondazione […]

CineRecensione: Cineteca Milano Arlecchino, la magia dello schermo





L’umanità giace “sotto un mare di stelle” alla ricerca della felicità, fosse anche quella di un breve istante, e della libertà, altrettanto ardua da raggiungere. Illusioni forse, ma la speranza non è mai doma. Si apre con immagini di rapinosa meraviglia Yaya e Lennie-The Walking Liberty: dall’immensità dello spazio interstellare, […]

CineRecensione: Yaya e Lennie-The Walking Liberty



1
Un viaggio nella mente e nel cuore di un genio musicale (e poetico). La storia di un rapporto padre-figlio oltremodo complesso, con gli inevitabili alti e bassi (o picchi e abissi): ora faticoso fardello ora potente spinta emozionale e intellettuale. Il racconto di anni cruciali per il Paese fra politica […]

DocuFilm: DeAndré Storia di un impiegato





Bad Poems. Cattive (nel senso di Brutte) Poesie. Una eccellente definizione per raccontare parti della nostra vita, quelle meno riuscite, quando le parole escono storte come i pensieri che ne sono all’origine. Pensieri o… sentimenti? Bad Poems (2018, in lingua originale con sottotitoli in italiano) dell’ungherese Gábor Reisz è una […]

CineRecensione: Bad Poems




Guerrilla Metropolitana è l’acronimo dietro al quale si nasconde un filmmaker indipendente italiano che vive a Londra e ha deciso di usare il genere horror per fare anche un discorso politico e sociale. Nasce musicista, passa poi al cinema indipendente. Influenzato da Neorealismo, Espressionismo, Surrealismo, Erotica, Pop Art e cinema […]

Editoriale: Per conoscere Guerrilla Metropolitana