Recensione: Christian Mascheroni – Non aver paura dei libri 1


Non aver paura dei libri di Christian Mascheroni è sicuramente il libro dei lettori, dove ci sono tanti riferimenti letterari da far si che la lista dei libri desiderati di chi legge, si allunghi in modo sconsiderato.
Libro coraggioso perché l’autore sicuramente si mette totalmente a nudo, eppure, io non sono riuscita a commuovermi.
Quello che si coglie sin dalle prime pagine è il legame di un figlio verso sua madre, una madre capace i dare e togliere tutto in un solo attimo, ma è anche colei che trasmette l’amore incondizionato verso i libri, gli unici onnipresenti, e che nei momenti peggiori, aiutano ad affrontare le difficoltà della vita.
Il ruolo del figlio non è un ruolo facile, immagino ancor più difficile quando si è parte di una famiglia sgangherata dove dentro aleggia alcool e psicofarmaci e tanta mal di essere. L’autore si è spogliato mostrandoci parte del suo vissuto, scelta come già detto molto audace ed apprezzabile.
Nel complesso “Non aver paura dei libri” è carino sì, ma nulla di eclatante in alcuni momenti mi è apparso un po’ un’accozzaglia di nozioni messe lì, senza uno scopo alcuno.
Mia pecca sicuramente, ma io l’ho vissuto un po’ come un diario adolescenziale e in alcuni tratti anche mal scritto.

Titolo: Non avere paura dei libri
Autore: Christian Mascheroni
Prezzo copertina: € 14.00
Editore:Hacca
Collana:Duepunti
Data di Pubblicazione:febbraio 2013
EAN:9788889920886
ISBN:8889920882
Pagine:253

Katia Ciarrocchi
© Redazione Lib(e)roLibro

 

Share This:


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Un commento su “Recensione: Christian Mascheroni – Non aver paura dei libri