Narrativa italiana


























Freddo, fame e paura Bologna, dicembre 1944, gli alleati sono ormai alle porte, ma, complice l’inverno, preferiscono sospendere le operazioni, in pratica provvedono a svernare. Ma se sui crinali degli Appennini c’è quasi una tregua, peraltro non concordata, nella città capoluogo dell’Emilia si combatte ogni giorno per sopravvivere. Invasa dagli […]

Recensione: Carlo Lucarelli – L’inverno più nero. Un’indagine del commissario ...