Citazioni: Stuart Turton, Le sette morti di Evalyn Hardcastle


Citazioni tratte da: Le sette morti di Evelyn Hardcastle di Stuart Turton

La rabbia ha una sua solidità, un suo peso. La si può prendere a pugni. La compassione è una nebbia nella quale si finisce per perdersi.

Mi rendevo conto del pericolo che correvo, o questa consapevolezza è nata in me più tardi, durante il soggiorno? Ho perduto una parte così cospicua di me stesso, i ricordi semplicemente soffiati via come foglie sul terreno, eppure eccomi qui, rinato.

E adesso ha la possibilità di scegliere, no? Invece di essere inerme come il resto di noi sulla formazione del nostro carattere — per cui un bel giorno ci svegliamo senza sapere perché siamo diventati questa o quella persona — può guardare il mondo, guardare gli altri intorno a lei e scegliere le caratteristiche che preferisce. Può dire: “Avrò l’onestà di quest’uomo, l’ottimismo di quella donna”, come se si stesse comprando un vestito in Savile Row».

La ricchezza avvelena l’anima.

Sono seduto a una tavola vuota, accetterò ogni briciola che mi venga offerta.

Siamo forse i frammenti di una stessa anima, responsabile dei peccati commessi da ciascuno, oppure siamo persone del tutto diverse, pallide copie di un originale dimenticato da tempo immemorabile?

Il futuro non è un avvertimento, amico mio, è una promessa, e non saremo noi a violarla.

Preferisco morire in piedi che sopravvivere acquattato in un angolo.

La mia incarnazione disprezza ciò che le sta accadendo: considera la vecchiaia una sorta di malattia maligna, che consuma e corrode.

…ogni uomo è prigioniero di una gabbia che si è costruito da sé.

Lei sa da cosa si capisce se un individuo maligno si è riscattato a sufficienza per poter tornare nel mondo (…)? Gli si concede una giornata priva di conseguenze, e si sta a vedere come la usa.

Rabbrividisco, inorridito dagli angusti margini tra la vita e la morte.

Titolo: Le sette morti di Evelyn Hardcastle
Autore: Stuart Turton
Prezzo copertina: € 18.00
Editore: Neri Pozza
Collana: I narratori delle tavole
Traduttore: Oddera F.
Data di Pubblicazione: marzo 2019
EAN: 9788854518117
ISBN: 8854518115
Pagine: 526

Share This:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.