In libreria: Maria Branwell di Maddalena De Leo


Comunicato stampa

Una cosa, però, la rendeva felice oltre ogni dire: dopo aver reinventato e definito con le proprie parole la personalità di sua madre poteva esser certa che, in questo modo, Maria Branwell non sarebbe rimasta mai più nell’oscurità per tutti gli anni a venire.

…Fu allora che la potente immaginazione di Charlotte Brontë, già autrice di Jane Eyre , iniziò il processo di creazione di un nuovo personaggio. Questa volta la protagonista della sua novella sarebbe stata sua madre, Maria Branwell, morta ormai da più di trent’anni, ma tornata a rivivere per lei attraverso quelle parole così vivide ancora impresse su pochi fogli consumati dal tempo. Lei, la sua unica figlia sopravvissuta, avrebbe scritto per Maria quello che doveva essere stato una sorta di diario personale ai tempi della sua vita in Cornovaglia e anche dopo, una volta sposata, nello Yorkshire; un resoconto annuale che avrebbe ricreato la giovane donna di allora con speranze e aspettative sconosciute a tutti e inghiottite per sempre dal tempo.

In occasione dei 200 anni dalla morte, un diario per riscoprire la storia di questa donna coraggiosa e caparbia che diede alla luce tre delle scrittrici più famose e apprezzate di tutti i tempi e che destino volle morisse troppo presto per far loro da guida. Tra ricostruzione biografica, miti e superstizioni del tempo, l’autrice, Maddalena De Leo, referente della Brontë Society e una delle maggiori studiose italiane del campo, ci fa scoprire la vita di Maria Branwell.

Titolo: Maria Branwell. La madre delle sorelle Brontë
Autore: Maddalena De Leo
Prezzo copertina: € 16.00
Editore:Vintage Editore
Collana:Vintage Women
Data di Pubblicazione:novembre 2021
EAN:9791280466075
ISBN:1280466073
Pagine:230

 

Share This:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.