Intervista a: Imperatrice Bruno


Esce, per Poesia Nulla Die, la raccolta poetica Volontà nobili di Imperatrice Bruno. Giovanissima, Imperatrice Bruno ha un curriculum di tutto rispetto: dopo il suo debutto con Costellazioni di emozioni (2018, Aletti editore), pubblica nel 2021 la raccolta poetica Caratteri Interi (Nulla Die). Le sue liriche sono state premiate, tradotte in diverse lingue e riportate su testate giornalistiche internazionali.

1) Cosa ti spinge a scrivere poesie
La chiamata della poesia stessa: la parola squilla come un telefono, assilla se non le si risponde, se non si benedice su carta il suo impulso. L’osservazione è la mia linfa, la mia Musa il vettore energetico, così “cantare” i versi diventa naturale.

2) Ti ha sorpreso l’affermazione della precedente raccolta, Caratteri Interi?
Assolutamente sì. Sapevo d’essere cresciuta stilisticamente e di avere un passo più deciso ma non mi
sarei mai aspettata la risonanza internazionale che ho avuto. Ho pubblicato Caratteri Interi perché le poesie mi scalciavano in braccio, volevano uscire; le ho pubblicate per renderle vive, non perché mi aspettassi qualcosa da loro.

3) Prova a descrivere il tuo pubblico.
Dai liceali che ora si affacciano alla poesia, innamorandosene, a professori universitari più grandi dei miei genitori. Il range è davvero ampio e spettacolare per anagrafica, un po’ meno per area di studi d’appartenenza. E’ per questo che sono tremendamente felice quando riesco a incuriosire chi non è nell’area d’interesse letterario.

4) Ricevi feedback dai tuoi lettori?
Vivo una bellissima realtà sulla piattaforma social Instagram. Per messaggi privati o commenti pubblici i miei lettori si esprimono quotidianamente sui contenuti che con loro condivido. Si crea un rapporto di fiducia e di genuino interesse artistico; cerco sempre di rispondere a tutti e sono sempre ben disposta quando i giovanissimi mi chiedono consigli o pareri.

5) Qual è la tua concezione della poesia?
La poesia è essenzialmente un linguaggio, come direbbe Curci- mio postfatore-, ma la parola, mattoncino del linguaggio, in me e per me assume funzione di preghiera.
La poesia, poiché cantata a voce alta, è energia, vibrazione che esce dal diaframma, dal corpo e si scontra con quella dell’Universo. Volontà nobili potrebbe essere in questo senso un breviario.

Antonella Santarelli

Titolo: Le volontà nobili
Autore: Imperatrice Bruno
Prezzo copertina: € 12.00
Editore:Nulla Die
Collana:I canti
Data di Pubblicazione:gennaio 2022
EAN:9788869154423
ISBN:8869154424
Pagine:92

Share This:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.