L’anno della lepre di Arto Paasilinna


L’anno della lepre
pagina 69

La foresta crepitava, il fuoco frusciava negli alberi, tizzoni scoppiettanti volavano nel ruscello, dall’acqua spuntavano le facce rubiconde e lucenti che dei due uomini, che ridevano e bevevano grappa-
-L’Imperatore Nerone e Bruto contemplano l’incendio di Roma proclamò Saloseensaàri.
Quando ormai all’alba l’incendio si fu allontanato, uscirono sfiniti dal ruscello e si addormentarono subito sulla scarpata nera di fuliggine.
Si svegliarono che era già mezzogiorno. Si salutarono con una stretta di mano e ognuno se ne andò per la sua strada. Salosensaari prese la scorciatoia per Rautavaara, Vatanen si avvicinò verso il lago dove erano stati condotti gli evacuati. I disegni in rilievo delle suole di gomma dei suoi stivali si fondevano sulle ceneri del sentiero.
L’incendio era stato fermato a qualche chilometro di distanza. Vatanen superò il tagliafuoco, entrò nella foresta verdeggiante, in breve tempo arrivò al lago, dove erano stati radunati i civili e il bestiame. Le loro case erano sicuramente bruciate; i bambini schiamazzavano in riva al lago , le mucche, nel prato, muggivano terrorizzate. Gli uomini che avevano domato l’incendio si erano sdraiati sull’argine, sembravano tanti ceppi carbonizzati.
Vatanen prese il pesce che gli era rimasto e l’offrì alle donne, che cominciarono a farne una zuppa nella grande marmitta della cucina da campo. Vatanen stava per addormentarsi, quando un enorme bulldozer si avvicinò sferragliando alla riva del lago. Veniva dalla zone dell’incendio schiantando la foresta sotto di sé, perfino dei grossi pini cadevano sotto la sua proboscide come spighe sotto il piede di un ubriaco. Dietro il bulldozer, c’era un grande rimorchio metallico, sul quale sedevano dei tagliaboschi con le seghe e gli zaini ai loro piedi.

Titolo: L’ anno della lepre
Autore: Arto Paasilinna
Traduttore: Boella E.
Editore: Iperborea
Prezzo: € 13.00
Edizione: 20
Data di Pubblicazione: Febbraio 2012
ISBN: 8870910407
ISBN-13: 9788870910407
Pagine: 204
Reparto: Narrativa > Narrativa contemporanea

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *