Prima visione: Nelle tue mani


Recensione film “Nelle tue mani” per la regia di Ludovic Bernard

IL MAESTRO DI PIANOFORTE
La fatica di essere destinati all’arte tanto quanto la vita rema contro. Edificante e innocuo quanto basta per rilassarsi a Natale, racconta l’emancipazione da un ambiente difficile e incolto di un ladruncolo adolescente iper dotato d’istinto musicale al pianoforte (la faccia-d’angelo Bechetrit), preso in cura da un maestro di conservatorio che si gioca il posto per portarlo a un concorso super (Wilson). Basta aver messo le mani una volta nella vita su una tastiera per recepire l’infondatezza della genialità del giovanotto, dato per scarso letturista di spartito alla prova con l’impossibile concerto n.2 di Rachmaninov, ma ispirato dall’affetto di un insegnante evocato appena. Stiloso nell’ambientazione parigina, fila via senza inganni sulle orme di II maestro di violino e La melodie.

Silvio Danese

Titolo originale: Au bout des doigts
Nazione: Francia
Anno: 2018
Genere: Commedia
Durata: 105′
Regia: Ludovic Bernard
Cast: Kristin Scott Thomas, Lambert Wilson, Karidja Touré, Jules Benchetrit, André Marcon, Elsa Lepoivre, Michel Jonasz, Vanessa David, Samen Télesphore Teunou, Rodolphe Borgniet

Share This:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.