Prima visione: Tutti lo sanno


Recensione film “Tutti lo sanno” per la regia di Asghar Farhadi

RESA DEI CONTI IN FAMIGLIA
Cruz/Bardem per il Cassavetes di Teheran, il regista iraniano premio Oscar per La separazione. Campagna spagnola, il rapimento di una ragazzina durante la festa di matrimonio di una grande famiglia contadina decaduta e la richiesta di riscatto accendono la classica resa dei conti: nella vecchia relazione tra la mamma della ragazzina e il fattore diventato padroncino c’è il segreto di una tortuosa vicenda economica legata alla fine di un amore. E nello stile di Farhadi tirarla lunga con il prologo prima di darci un buon film. Qui poi l’analista della coppia in dramma da camera arranca: ogni personaggio ha motivazioni troppo rigide e nonostante la centratura visuale dell’ambiente rurale c’è tipico in eccesso. L’ingaggio di materiale umano eclatante da Hollywood non migliora e non peggiora l’esito.

Silvio Danese

Titolo originale: Todos lo saben
Conosciuto anche come: Everybody Knows
Nazione: Spagna, Francia
Anno: 2018
Genere: Drammatico, Thriller
Durata: 130′
Regia: Asghar Farhadi
Cast: Penélope Cruz, Javier Bardem, Bárbara Lennie, Ricardo Darín, Jaime Lorente, Inma Cuesta, Eduard Fernández, Carla Campra, Elvira Mínguez

Share This:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.