Prima visione: Red Sparrow


Recensione film “Red Sparrow” per la regia di Francis Lawrence

LA MATA HARI DEL BOLSHOI
Jennifer qui, Jennifer là, la cinepresa le costruisce un mondo intorno per un cast-movie di spionaggio totalmente dedito alla star femminile, anche nuda. Dominika/Lawrence, conturbante ballerina del Bolshoi costretta a lasciare e inventarsi una soluzione per la madre malata, va a scuola di Mata Hari dall’inflessibile Charlotte Rampling per diventare una “sparrow” (passero, altre traduzioni si avvicinano meglio al senso), arma letale della seduzione destinata a incastrare spie nemiche. Rigida, dura, ma ha un cuore. Vuoi vedere che le darà qualche problema? Da un romanzo di successo di un ex Cia, è il risvolto spy-noir della platinata terminator Charlize Theron di “Atomic Blonde”, e altre ne seguirano in un sottogenere para femminista del thriller d’azione alla Jason Bourne come vogliono i tempi.

Silvio Danese

Titolo originale: Red Sparrow
Nazione: U.S.A.
Anno: 2018
Genere: Thriller
Durata: 139′
Regia: Francis Lawrence
Cast: Jennifer Lawrence, Joel Edgerton, Mary-Louise Parker, Jeremy Irons, Ciarán Hinds, Matthias Schoenaerts, Charlotte Rampling, Joely Richardson

Share This:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.