Pagina69: Le straordinarie cognizioni di un gatto morente di Giorgio Meneguz


Le straordinarie cognizioni di un gatto morente
pagina 69

17.
Si susseguirono le lune in cielo

Si susseguirono le lune in cielo, i cuccioli se ne erano già andati per conto loro e io tornavo spesso alla legnaia per ritrovare la mia gattina. Ero là con lei, quel giorno maledetto, su quella maledettissima strada, quando morì. Non fece in tempo ad accorgersi del pericolo, non capì, non gridò d’angoscia quando la morte la braccò tra le fauci di quel cane sbucato dal nulla e sparito per sempre con lei nel bosco tra i rovi e le acacie. Io rimasi là, impietrito, nel cespuglio di erba marrone sul ciglio della strada. Che sia maledetto quel cane, e muoia anche lui tra mille e mille insopportabili lente sofferenze! Ma la colpa era mia: non ero stato in grado di salvarla! Per molto tempo mi sono sentito colpevole di averla perduta, ero convinto di essere un gatto cattivo e spregevole, e mi lamentavo con me stesso della mia inettitudine. Rivedevo la scena dell’aggressione e quell’in-cubo mi perseguitava giorno e notte. Avevo perso l’interesse per ogni cosa, ma non per lei, che incontravo nelle coincidenze, nei sogni, nella presenza di fantasma, negli interminabili dialoghi che intratteneva con me. Lei era sempre presente nella mia vita e il legame d’amore mi impedì per non so quanto tempo di ritrovare l’interesse per il mondo. Un mattino, quando mi sembrò di aver perduto per sempre ogni capacità e non desideravo altro che morire, perché vivere non valeva la pena, improvvisamente aprii gli occhi e smisi di sentirmi abbandonato e perduto; non m’interrogai più su quello che era successo. La mia adorata gattina era morta per sempre. Gli amici umani avevano deciso di sparire e impedito a Magdalena di dirmi addio; i montanari d’oriente, poi, non avrebbero neppure potuto salutarmi. Era dunque tutto lì il segreto dell’esistenza di un gatto: ogni istante una piccola effimera miseria della vita. Problemi reali. Incognite irrisolvibili

69

Titolo: Le straordinarie cognizioni di un gatto morente
Autore: Giorgio Meneguz
Prezzo copertina: € 13.00
Editore: Scatole Parlanti
Collana: Voci
Data di Pubblicazione: 2019
EAN: 9788832812497
ISBN: 8832812495
Pagine: 120

 

Share This:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.