Prima visione: Gli Incredibili 2


Recensione film “Gli Incredibili 2” per la regia di Brad Bird

SUPEREROI SEMPREVERDI
La cosa più incredibile degli Incredibili è che tornano più o meno gli stessi snodi e sviluppi di storia e situazioni, però non si smette di divertirsi intorno alla crisi dei super eroi distruttivi disegnati (Pixar via Disney) e sostenuti in sceneggiatura (buona, non ottima come il primo) come parodia di se stessi. Curiosa combinazione degli “X Men” e GLI INCREDIBILI 2 di “Unbreakable” di Shyamalan, l’animazione mantiene quel senso plastico Regia di BRAD BIRD cubico e invadente del primo Voci di Ambra Angiolini, episodio, ormai datato 14 anni Amanda Lear fa, mentre rilancia Elastigirl, Durata: 118′ ANIMAZIONE (Usa) Siberius, Jack Jack e gli altri, lasciando un po’ in panchina Mr. Incredible. L’operazione di rinnovamento nella tradizione è addirittura tematizzata nel film: per riportare fiducia negli Incredibili, dice un imprenditore, basta curare l’immagine di Elasticgirl e rilanciarne le imprese.

Silvio Danese

Titolo originale: Incredibles 2
Nazione: U.S.A.
Anno: 2018
Genere: Animazione
Durata: 118′
Regia: Brad Bird
Cast (voci originali): Samuel L. Jackson, Holly Hunter, Catherine Keener, Sophia Bush, Jonathan Banks, Bob Odenkirk, Isabella Rossellini, Craig T. Nelson, John Ratzenberger, Brad Bird, Sarah Vowell

Share This:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.