Prima visione: Glass


Recensione film “Glass” per la regia di M. Night Shyamalan

LA FANTASCIENZA DI SHYAMALAN
Shyamalan è un nome misterico, richiama sciamano e insieme un’azione lunga nel tempo… Con Unbreakable (2000) attraverso David/Willis e l’editore di fumetti “ossa di vetro” Elijajackson l’autore indiano statunitense poneva la domanda: come ha scoperto Superman di essere Superman? Con Spii/ (2016) le 23 personalità del serial killer KevinlMcAvoy interrogano la schizofrenia come ipotesi di poteri ultra. Qui si danno risposte, e in fantascienza le risposte rischiano sempre di apparire più stupide delle domande. Buoni i precedenti presi uno per uno, fa fatica a tenersi in piedi questo scontro in manicomio del trio: il Bene e il Male e il terzo così così (per forza sono così in tanti lì dentro!), conflitto attivato da una psichiatra in missione:convincerli che sono normali.
Ma, sorpresa…

Silvio Danese

Titolo originale: Glass
Nazione: U.S.A.
Anno: 2019
Genere: Drammatico, Fantascienza
Durata: 129′
Regia: M. Night Shyamalan
Cast: Bruce Willis, Anya Taylor-Joy, James McAvoy, Sarah Paulson, Samuel L. Jackson, Spencer Treat Clark, Luke Kirby, Adam David Thompson, Jane Park Smith

Share This:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.