Recensioni: Collana “Fiammiferi” per La casa editrice Pagine D’Arte


Resto “incantata” dinanzi a tanta bellezza per queste piccole perle.
Fiammiferi è la nuova collana letteraria della casa editrice “Pagine D’Arte”, sono piccoli libri dalla bellezza incredibile sia per la qualità delle pagine, sia per la composta eleganza delle copertine. I libri racchiudono al suo interno racconti brevi tradotti per la prima volta in lingua italiana.

Il primo dei quattro titoli della collana “fiammiferi” è “Zinco” di David Van Reybrouck, scrittore, storico e archeologo belga, conosciuto in Italia per Congo, edito Feltrinelli, dove l’autore attraverso interviste con congolesi di tutte le età e le etnie, ricostruisce la storia del Congo.
In Zinco, David Van Reybrouck ci racconta la storia di un piccolo appezzamento di terra tra Olanda, Belgio e Germania, rimasta neutrale per avvenimenti storici/politici del periodo.
L’autore ci racconta l’incredibile storia di Moresnet attraverso la vita di Emil Rixen, l’uomo che “non ha mai attraversato alcuna frontiera, sono state le frontiere ad aver attraversato lui”.
Emil Rixen durante la sua esistenza ha vissuto tutte le contraddizioni della politica europea, ha vestito l’uniforme belga e poi tedesca combattendo da tedesco i belgi e da belga i tedeschi.
Un libro, Zinco, che fa riflettere su vati aspetti: per la capacità dell’autore ad appassionare il lettore nel narrare con semplicità storia e geografia, ma soprattutto una grande lezione di stile per scrittori, in quanto non è cosa facile riuscire a dire tutto ciò che ha detto Van Reybrouck in circa 65 pagine.

Titolo: Zinco
Autore: David Van Reybrouck
Prezzo copertina: € 12.00
Editore: Pagine d’Arte
Collana: Fiammiferi
Traduttore: Paris F.
Data di Pubblicazione: 2018
EAN: 9788894904178
ISBN: 8894904172
Pagine: 68

“Ogni giorno ringrazio il Signore perché abbiamo potuto stare insieme sessant’anni. Mi inchino per il dono della scrittura che mi ha, per così dire, infuso.” Gerhard Meier

“Se fioriscono i melograni” è il secondo titolo della collana fiammiferi dell’autore bernese Gerhard Meier, che nonostante i numerosi riconoscimenti da parte della critica letteraria ha condotto una vita isolata. Sposato con Dorli (Dora) con la quale ha avuto tre figli ed è a lei che dedica “Se fioriscono i Melograni” dopo la sua scomparsa.
Se fioriscono i melograni è un appassionato poema in prosa, di una delicatezza disamante dove l’autore ripercorre i ricordi di vita comune con la sua compagna e gli interessi letterari e artistici che li ha accompagnati nel percorso della loro esistenza. Un libro che profuma d’amore, di buono di bello che la vita terrena offre. Come a voler dire che l’esistenza va vissuta in tutte le sue sfumature.

Titolo: Se fioriscono i melograni
Autore: Gerhard Meier
Prezzo copertina: € 10.00
Editore: Pagine d’Arte
Collana: Fiammiferi
Traduttore: Idra D.
Data di Pubblicazione: 2018
EAN: 9788894904185
ISBN: 8894904180
Pagine: 48

Non vi è letteratura.
Quando si scrive conta soltanto
sapere in che reale si entra,
e se vi è una tecnica adatta
a fare strada ad altri.

(…)

Biografia: Non perché sono una scrittrice,
o una donna che vuole testimonianza;
ma perché sono nata essere vivo;
ch’io parli senza enigmi, con la chiarezza
e la sincerità che sollevano gli animi.

Maria Gabriela Llansol

All’ombra del chiaro di luna” di Maria Gabriela Llansol è il terzo titolo della collana fiammiferi ed è quello che mi ha destabilizzato un bel po’, perché privo di trama, sembra quasi una mescolanza di pensieri e avvenimenti. Poi mi rivolgo alla rete e scopro la profondità di questa donna portoghese, grazie a un’intervista a Carolina Leite a cura di Rosa Pierno che ci parla di Maria Gabriela Llansol (https://www.versanteripido.it/maria-gabriela-llansol-intervista-a-carolina-leite-a-cura-di-rosa-pierno/).
Non parlerò ulteriormente di All’ombra del chiaro di luna perché penso che sia un libro da leggere cosicché ognuno riesca a trarre per sé una gran bella lezione di vita.

Titolo: All’ombra del chiaro di luna
Autore: Maria Gabriela Llansol
Prezzo copertina: € 12.00
Editore: Pagine d’Arte
Collana: Fiammiferi
Traduttore: D’Agostino P.
Data di Pubblicazione: 2018
EAN: 9788894904222
ISBN: 8894904229
Pagine: 96

Nicolas Cavaillès con “Gli otto ragazzi Schumann” chiude (per ora) questa splendida collana, autore di numerosi saggi e critica letteraria, dirige la casa editoria Hochroth-Paris dedicata alla poesia. Tradotto per la prima volta in Italia da Pagine D’Autore.
Gli otto ragazzi Schumann è un’appassionante narrazione degli otto figli di Robert e Clara Schumann, di una vita non molto facile e soprattutto legata a quel ramo di follia che ha caratterizzato la biografia del noto compositore.
Un libro toccante, con una narrazione sensibile e trascinante. Ammetto che per molti aspetti mi ha emozionato sino alle lacrime per avvenimenti e sentimenti descritti.
Otto figli che provano a sopravvivere tra le difficoltà della malattia e della vita stessa, senza poter vivere e conoscere un padre perché malato di follia e rinchiuso, e con una madre sempre in viaggio per coltivare il proprio lavoro di musicista. Un’infanzia non facile per la difficoltà nel sopravvivere a circostanze inevitabili.
Una Bella lettura!

Titolo: Gli otto ragazzi Schumann
Autore: Nicolas Cavaillès
Prezzo copertina: € 12.00
Editore: Pagine d’Arte
Collana: Fiammiferi
Traduttore: Guarino L.
Data di Pubblicazione: 2018
EAN: 9788894904130
ISBN: 889490413X
Pagine: 80

Mi complimento per La casa editrice Pagine D’Arte, per queste quattro perle scovate e tradotte, e spero vivamente che la collana non si fermi qui.

Katia Ciarrocchi
© Redazione Lib(e)roLibro

 

 

 

 

 

 

Share This:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.