Prima visione: Amici come prima


Recensione film “Amici come prima” per la regia di Christian De Sica

LA RISATA DEGLI EQUIVOCI
L’hanno fatto, e non la mandano a dire: ancora noi, siamo tornati, con l’occhio strizzato al pubblico in una serie di ammiccamenti a 30 anni di serene cretinate di un’Italia comica burlesca, a volte triviale, al cinema. Eppure. Proprio questa volta la prospettiva “storica”, il sentimento del tempo (sì vale anche per Boldi&DeSica), e la regia affettuosa del maturato Christian, mantengono un regime schietto di consumo del prodotto. Si tenta di tenere in piedi con equivoci standard e qualche giusta nota malinconica (il food truck notturno delle prostitute) una modesta sceneggiatura di perdita del lavoro fondata sui travestimenti di De Sica, inventatosi badante del turbolento proprietario dell’hotel che l’ha licenziato. Si erano tanto amati…

Silvio Danese

Titolo originale: Amici come prima
Nazione: Italia
Anno: 2018
Genere: Commedia
Durata: 85′
Regia: Christian De Sica
Cast: Massimo Boldi, Christian De Sica, Regina Orioli, Maurizio Casagrande, Francesco Bruni, Lunetta Savino

Share This:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.