Citazioni: Alan Bennett, La sovrana lettrice


Citazioni tratte da: La sovrana lettrice di Alan Bennett

«Un libro è un ordigno per infiammare l’immaginazione».

«Forse» disse a Norman «leggo perché sento di dover indagare la natura degli esseri umani»,

L’attrattiva della letteratura, rifletté, consisteva nella sua indifferenza, nella sua totale mancanza di deferenza. I libri se ne infischiavano di chi li leggeva; se nessuno li apriva, loro stavano bene lo stesso. Un lettore valeva l’altro e lei non faceva eccezione. La letteratura, pensò, è un commonwealth; le lettere sono una repubblica. In realtà quell’espressione, la repubblica delle lettere, l’aveva già sentita nei discorsi dei rettori, alle lauree ad honorem e simili, senza aver mai capito bene cosa significasse. All’epoca aveva ritenuto leggermente offensivo qualsiasi riferimento a una qualunque repubblica; se poi il riferimento avveniva in sua presenza, come minimo lo considerava una mancanza di tatto. Solo adesso afferrava il senso di quell’espressione. I libri non sono per nulla ossequiosi. Tutti i lettori sono uguali, e questo le risvegliò un ricordo di quand’era bambina.

«I libri non sono un passatempo. Parlano di altre vite. Di altri mondi. Altro che far passare il tempo, Sir Kevin; non so cosa darei per averne di più. Per passare il tempo si può sempre andare in Nuova Zelanda».

«La letteratura» scrisse «mi appare come un vasto paese dai confini remoti, verso i quali mi sono diretta ma che non mi sarà mai dato raggiungere. E ho cominciato troppo tardi. Non potrò mai recuperare».

«L’etichetta sarà una cosa scomoda, ma l’imbarazzo è peggio».

«Non si mette la vita nei libri. La si trova».

A ottant’anni le cose non succedono, si ripetono.

Titolo: La sovrana lettrice
Autore: Alan Bennett
Prezzo copertina: € 8.00
Editore: Adelphi
Collana: Gli Adelphi
Traduttore: Pavani M.
Data di Pubblicazione: settembre 2011
EAN: 9788845926266
ISBN: 8845926265
Pagine: 95

 

Share This:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.