Archivi mensili: Luglio 2016


La fattoria degli animali pagina 69 …uno a mezz’aria e inchiodandolo al suolo. Il cane guaiva implorando pietà e gli altri due scapparono con la coda tra le gambe. Boxer guardò Napoleone per sapere se dovesse stritolare il cane o lasciarlo andare. Napoleone sembrò cambiare espressione e gli ordinò stizzosamente […]

La fattoria degli animali di George Orwell


A cura di Giuseppe Iannozzi La semplice voce di un uomo libero Mi sgridi i piedi è l’ultima silloge di Luca Gamberini per Youcanprint. Luca Gamberini non guarda a Virgilio, Catullo, Omero, Ovidio, Orazio, Saffo: i suoi riferimenti sono altri, molto più immediati e popolari ma non per questo meno […]

Luca Gamberini – Mi sgridi i piedi




Pensa che grande rivoluzione planetaria ci sarebbe se milioni di ragazzi di tutte le parti del mondo con i loro zaini sulle spalle cominciassero ad andare in giro per la natura. (Jack Kerouac) Share This:

Natura


A cura di Renzo Montagnoli Autoassoluzione Nei ricordi dei pochi vecchi che sono rimasti in vita e che hanno conosciuto il fascismo riaffiora ogni tanto una frase, allorchè si parla dei crimini nazisti: noi italiani eravamo diversi, tanto che nei paesi occupati dicevano sempre “Italiani, brava gente”. E per quanto […]

Angelo Del Boca – Italiani, brava gente?




A cura di Gordiano Lupi Gianni Grimaldi (1917 – 2001) nasce giornalista umoristico (scrive sul Marc’Aurelio, vera fucina di talenti), diventa prolifico sceneggiatore di film comici (Totò, Peppino e la dolce vita, I due marescialli, Lo smemorato di Collegno, Totò diabolicus…), spesso in coppia con Bruno Corbucci, lavora per la […]

Il fidanzamento di Gianni Grimaldi






A cura di Giuseppe Maggioli JACK DeJOHNETTE – In Movement- (Ecm). Il futuro e il presente della musica jazz è racchiuso in questo cd. Jack DeJohnette virtuoso della batteria già con Milese Davis, Keith Jarret e Pat Metheny, insieme a Ravi Coltrane (sax) e Matthew Garrison (bass) ci accompagna in […]

JACK DeJOHNETTE – In Movement




UN SERGENTE SOLO IN AFGHANISTAN Sparatoria coi talebani, contrattacco sulla collina e un “passo falso”. Ore contate, col piede su una mina, sotto il sole del deserto, funestato da una tempesta di sabbia, un soldato in missione afghana fronteggia ulteriori complicazioni: un furgone abbandonato pieno di droga, il compagno sopravvissuto […]

Cinema: Passo Falso










L’IRAN, LE DONNE E LE INGIUSTIZIE Dilemma morale, pane e compantico del cinema sociale iraniano, qui meno formalista, meno neorealista, a partire dalla costruzione a flashback molto libera e insieme efficace. Per un motivo che scopriremo, in una inserzione sul giornale Jalil promette diecimila dollari al più bisognoso dei casi […]

Cinema: Un mercoledì di maggio