Recensione: Vincenzo Calì – Mediterranima. Calì racconta Chinnici


MediterrAnima-Cali’ racconta Chinnici è un libro di poesie che accompagnano dei dipinti, del poeta milazzese Vincenzo Cali’, edito dalla casa editrice Kimerik nel 2018. Il libro si configura come un validissimo esempio di ecfrasi, raccontando nella fattispecie l’arte di un pittore siciliano che racconta un’epoca, una terra, con nostalgia, attraverso i versi essenziali e suggestivi dell’autore Vincenzo Cali’.
Calì racconta Chinnici, dunque, e lo fa nel vero senso della parola.
L’autore siciliano che nella vita è analista chimico, ha verbalizzato le immagini. Ci ha raccontato uno spaccato della Sicilia con grande sensibilità e maestria. Anche chi non è siciliano riesce ugualmente a sentire la salsedine, a interpretare i volti e i pensieri dei pescatori, grazie a quella cosiddetta penetrazione simpatetica che Calì e Chinnici sono riusciti a trasmettere. Un tandem artistico che ci era stato preannunciato anche nell’accurata prefazione e che, manco a dirlo, mantiene le promesse con il lettore pur senza troppa captatio benevolentiae.
Opera vera e, verrebbe da dire, anche onesta intellettualmente. Vincenzo Calì dunque fa molto di più che accostare delle semplici didascalie poetiche ai dipinti di Chinnici, ne coglie l’anima, trasformando la sua poesia in pittura, in una pittura che parla. Del resto, il rapporto tra letteratura e pittura risale a tempi molto lontani: basti pensare alla locuzione latina Ut picturapoësis, formulata dal poeta latino Orazio, che tradotta letteralmente significa “Come nella pittura così nella poesia”. Il poeta spiega che esiste un tipo di poesia che colpisce di più rispetto ad altre se vista da vicino, e un’altra che piace solo se guardata da lontano, o analizzata con un occhio critico, come avviene per la pittura. Fin dalla notte dei tempi dunque il legame fra poesia e pittura è sempre stato oggetto di dibattiti. Nella sua Ars Poetica, Orazio evidenzia come in poesia e in arte esistano opere immediate, subito comprensibili, e altre meno.
La lotta con il mare, Teste chine, Le donne di Chinnici, Natura incontaminata, I lavoratori e la terra madre, sono le cinque tematiche con cui Calì decide di dividere la raccolta che, comunque, rimane indivisibile perché racconta sicilianità a trecentosessanta gradi, senza distinzione spazio-tempo. Immortale e diretta.
“MediterrAnima”è un libro originale, un viaggio nella Sicilia che fu e nello stato d’animo dei suoi abitanti con realismo e grande partecipazione emotiva.

Dario Nardi

Titolo: Mediterranima. Calì racconta Chinnici
Autore: Vincenzo Calì
Prezzo copertina:
Editore: Kimerik
Collana: Karme
Data di Pubblicazione: luglio 2018
EAN: 9788893757300
ISBN: 8893757303
Pagine: 112

 

Share This:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.