Uwe Timm – Rosso


A cura di Anifares

 “Rosso” di Uwe Timm è uno dei migliori libri letto nella zona d’isolamento.  Questo libro uscito alla fine del 2005 ma premiato nel 2006 con il premio Napoli per la letteratura straniera è proprio una bella lettura. Corposo è l’aggettivo adatto, infatti nel libro si riflette sulla vita e la morte, sull’amore e l’amicizia, su sogni e speranze, sconfitte e utopie, tutto questo sullo sfondo della Germania del secondo Novecento.  Il protagonista è un interessante cinquantenne di nome Thomas Linde che per vivere fa un lavoro originale: “scrive discorsi ai funerali” ma che da anni lavora anche ad un saggio sul colore rosso. Nella sua vita irrompono due persone: la prima è una donna Iris, più giovane di lui, che lo trascina in un vortice di desiderio e l’altra è un uomo Peters che lo trascina in un viaggio nel passato dove si renderà conto che negli anni sessanta era un comunista pieno di speranze e di ideali ma  poi ha visto i compagni trasformarsi in produttori di vino, ma non tutti lasceranno la via degli ideali tanto facilmente (il personaggio di Peters mi ha ricordato molto O’Day che insegnava il marxismo a Iron Inn in “Ho sposato un comunista” di P. Roth). Insomma quelle persone che cambiano i tempi, le ideologie, le mode ma loro rimangono sempre ancorati a quelle convinzioni… coerenti o fissati? Bella domanda, ma siamo sinceri dovunque ascoltiamo frasi fatte del tipo “La Chiesa si deve adeguare ai tempi” oppure “Le ideologie comuniste sono vecchie” e per una come me che reputa l’uomo un animale che cambia solo la facciata ma che dentro rimane sempre lo stesso da secoli la domanda è alquanto superflua. Prendiamo per esempio Thomas Linde, si il tempo ha modificato la sua vita esterna ma rimane sempre anche lui ancorato a qualcosa… il saggio sul colore rosso comunque è un pezzo del puzzle e il lavoro che fa è un altro pezzo. Insomma se volete avere una pausa di riflessione sulla vostra vita questo potrebbe essere uno strumento, chi di voi non ha avuto amici nati tondi ed ora sono quadrati? Chi di voi non ha vissuto una passione che  vi ha fatto perdere “il ben dell’intelletto”? Chi di voi non ha seguito un ideale e poi si è reso conto che era una fatica portalo avanti? Insomma che devo dire di più per farvi leggere questo cazzo di libro.

Anifares

Titolo: Rosso
Autore: Uwe Timm
Traduttore: Galli M.
Editore: Le Lettere
Collana: Pannarrativa
Prezzo: € 22.00
Data di Pubblicazione: 2005
ISBN: 8871669142
ISBN-13: 9788871669144
Pagine: 329
Reparto: Narrativa > Narrativa contemporanea

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *