Uno vale uno di Alessandro Pirrone


Uno vale uno. La partecipazione come strumento di democrazia
pagina 69

Arkaz: Ma io sono ironico e scherzoso e contribuisco quindi alla coesione del gruppo.
Luca: Beh! Questo magari lascialo dire agli altri. A me sembra tutt’altro, ad altri magari piaci così.
Romolo: Dunque lui e un “troll” o agisce come un “troll” ?
Arkaz: Non scaldo gli animi attraverso la provocazione; ma a molti piace “farsi trollare”, cadono nella trappola ri¬spondendo alle provocazioni.
Luca: Si, lui lancia l’esca, assieme ai suoi amichetti.
Arkaz: Il mio obiettivo non è far perdere la pazienza agli altri utenti!
Tex: Ohhh si invece; li spingi a insultare e aggredire a loro volta. Lo scambio di insulti che spesso ne consegue è para¬gonabile a una “rissa virtuale”: ed ecco la guerra dei “fla-me”. Tu sei particolarmente tenace ed astuto: molti sono scoraggiati.
Alex: Oppure prende posizione in modo plateale, super¬ficiale e arrogante su una questione vissuta come sensibi¬le e già lungamente dibattuta dagli altri membri della co¬munità. In altri casi, interviene in modo apparentemente insensato o volutamente ingenuo, con lo scopo di irridere quegli utenti che, non capendone gli obiettivi, si sforzano di rispondere a tono generando ulteriori discussioni senza giungere ad alcuna conclusione concreta.
Su Wikipedia trovi questa spiegazione:
“Agire come troll è un gioco di false identità, compiu¬to senza il consenso degli altri partecipanti. Il troll cerca di farsi passare per un legittimo utente che condivide gli stessi interessi e argomenti degli altri; i membri del grup¬po, se riconoscono un troll o altri impostori, cercano sia di distinguere i messaggi reali da quelli degli impostori, sia di fare in modo che questi abbandonino il gruppo. Il successo o meno di questi tentativi dipende da quanto sia gli utenti che i troll sono bravi ad individuare le rispettive identità; alla fine, il successo o meno di questa strategia dipende da…

69

Titolo: Uno vale uno. La partecipazione come strumento di democrazia
Autore: Alessandro Pirrone
Editore: Dissensi
Data di Pubblicazione: Ottobre 2014
ISBN: 8896643333
ISBN-13: 9788896643334
Prezzo: € 11.90
Pagine: 121
Reparto: Politica e società

Share This:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *