E’ in libreria: Una stanza tutta per me di Serena Ballista


Chi indovina che cos’hanno in comune una scrittrice e un ragno?
Chi indovina che cos’hanno in comune una bambina qualunque e Virginia Woolf?

In occasione della 54esima edizione della Fiera del libro per ragazzi (e ragazze) di Bologna Settenove lancia Una stanza tutta per me. Un albo illustrato pensato per piccoli lettori e lettrici (+3), scritto da Serena Ballista e illustrato da Chiara Carrer, dedicato al pensiero della celebre scrittrice inglese Virginia Woolf.
Una brillante scrittrice, un ragno e la lettrice o il lettore del libro si alternano tra le pagine del racconto, per scoprire che non si può essere felici senza una buona dose di autonomia e libertà.
Ispirato al libro Una stanza tutta per sé, in cui Virginia Woolf esprime il concetto che l’ha resa celebre nel mondo, le autrici metto­no in relazione la scrittrice e la piccola lettrice, alla quale Virginia racconta la conquista della sua libertà d’espressione attraverso la possibilità di accesso a un luogo privato e personale dove poter esprimere se stessa e sviluppare la sua creatività.
Come il ragno può tessere la ragnatela in un angolo di una stanza, così Virginia può tessere la trama di una e tante storie grazie alla solitudine del suo studio. Solitudine, tempo e autonomia come strumen­ti per pensare, ragionare, inventare e progetta­re il proprio futuro.

Titolo: Una stanza tutta per me
Autore: Serena Ballista
Prezzo copertina: € 15.00
Editore: Settenove
Illustratore: Carrer C.
Data di Pubblicazione: maggio 2017
EAN: 9788898947256
ISBN: 8898947259

Serena Ballista, membro del Italian Virginia Woolf Society, lavora come saggista e formatrice esperta in studi di genere. Dal 2014 è Presidente dell’UDI -Unione donne in Italia di Modena.

Chiara Carrer, illustra e crea nel campo dell’editoria da più di vent’anni. Dal 1990, ha pubblicato più di cento libri in tutta Europa e ha ottenuto i più importanti rico­noscimenti nazionali e internazionali, tra gli altri il premio UNICEF, il Premio Andersen, l’Osterreichi­schen Kinder und Jugendbuch-lllustrationspreis, la menzione Premio Bologna ragazzi Prima Infanzia alla Fiera del Libro per Ragazzi di Bologna. Ha fatto parte della giuria d’importanti concorsi dedicati all’illustrazione. Attualmente insegna illu­strazione all’ISIA di Urbino e all’Accademia di Belle Arti di Bologna.

Share This:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *