Pagina 69: Una cosa divertente che non farò mai più di David Foster Wallace


Una cosa divertente che non farò mai più
pagina 69

…facesse la Engler Corporation, ma da quel che sembrava avevano spedito un quorum di dirigenti a fare tutti insieme una scampagnata 7NC, come una specie di viaggio di lavoro o una convention della ditta o qualcosa del genere.

17. La ragione del ritardo la scopriremo soltanto il sabato successivo, quando alle 10 cominceremo a sbarcare dalla m.n. Nadir e verremo condotti verso mezzi di trasporto appropriati, e poi dalle 10 alle 14 diversi battaglioni di tipi del terzo mondo in tuta si uniranno agli steward per cancellare ogni traccia del nostro passaggio prima di far salire i prossimi 1374 passeggeri.

18. Secondo me, i luoghi pubblici della East Coast sono pieni di questi brevi momenti malvagi di osservazioni razziste e rinculi interiori politically correct.

19. Questo termine è stato pronunciato da un veterano di otto crociere, un tipo sui cinquant’anni con un ciuffo biondo e una folta barba rossiccia e una specie di goniometro che gli sbuca dal bagaglio a mano, che è anche la prima persona a offrirmi un resoconto spontaneo sul motivo per cui al momento non aveva praticamente altra scelta emotiva che partecipare a una crociera extralusso 7NC.

20. La Steiner di Londra, scoprirò in seguito, è presente anche a bordo della Nadir, dove vende impacchi alle erbe e trattamenti intensivi anticellulite, e delipidizzanti, creme per il viso e cure estetiche varie – hanno un’intera ala sul ponte più alto dell’Olympic Health Club, e a quanto pare possiedono, o poco meno, il salone di bellezza del ponte 5.

21. Andare in crociera extralusso è come andare in ospedale o al college, in questo senso: è tipico che una massa di parenti e persone care vi accompagnino fino a dove possono e poi alla fine vi lascino dopo una quantità di indispensabili abbracci e lacrime.
22. È una storia lunga, non ne vale la pena.

23. Un’altra curiosa verità demografica è che qualunque genere di persona neurologicamente predisposta a prender parte a una crociera extralusso 7NC è anche neurologicamente predisposta a non sudare – l’unico posto che fa eccezione è il casinò Mayfair sulla Nadir.

24. Sono abbastanza sicuro di sapere da cosa deriva questa sindrome e che relazione ha con la seducente promessa della brochure di una totale soddisfazione dei propri desideri. Quel che è in gioco qui, secondo me, è il sottile pudore universale che…

Titolo: Una cosa divertente che non farò mai più
Autore: David Foster Wallace
Editore: Minimum Fax
Collana: Sotterranei
Edizione: 3
Prezzo copertina: € 12.50
Traduttori: D’Angelo G., Piccolo F.
Data di Pubblicazione: marzo 2012
EAN: 9788875214012
ISBN: 8875214018
Pagine: 149

 

Share This:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *