THE DEAD WEATHER – Dodge and Burn


A cura di Giuseppe Maggioli

THE DEAD WEATHER – Dodge and Burn – (Third Man records).
Il forte senso di ricerca di Jack White (vocal , guitar, drums, ex White Stripes, ex The Racounters e molto altro ancora…) e Alison Mosshart (vocals, The kills e molto altro anche lei…) verso il blues e il punk rappresenta una vera forma/creativa musicale senza facili allusioni. Il nuovo album dei Dead Weather (questo è il terzo) è un pugno in faccia alle solite diavolerie pop di stampo anglosassone. Una perversa distorsione punk-blues-hard rock apre il cd con I Feel Love (Every Million Miles) vero ‘rumore’ sonico che apre le finestre a questo Dodge and Burn, dodici tracce ben assortite e suonate con una essenza noise- pop che disegna scenari incontrollati. Ecco le perfette Cop and Go, Too Bad che assecondano quel blues elettrico intriso di Led Zeppelin e Kyuss che tanto piace al giovane contemporaneo. Per nulla patinato, il gruppo ha le idee chiare fin da subito e sembrano brani costruiti e suonati di getto senza fronzoli. Un distillato di rock che viene illuminato dalla verve vocale di Alison Mossahart una leonessa sia su disco che sul palcoscenico, ( da vedere alcune ultime loro performance su You Tube!!) sexy e trascinante come non mai. I dettagli sono usati come mezzo per approdare ad una musica nervosa senza una disciplina pre-costruita e par arrivare ad un traguardo che genera una dimensione veramente unica: una delle migliori band in circolazione! Una congiunzione perfetta per chi ama il vero suono analogico, sinistro e viziosamente blues.

Giuseppe Maggioli


Share This:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *