TEATRO BINARIO 7: LA NUOVA STAGIONE 2015 – 2016


Mercoledì 30 settembre, alle ore 19.30, La Danza Immobile/Teatro Binario 7, punto di riferimento culturale di Monza e Provincia, presenta presso il Teatro Binario 7 l’undicesima stagione teatrale alla presenza del Sindaco del Comune di Monza Roberto Scanagatti e dell’Assessore alle Politiche Culturali e di Sostenibilità Francesca Dell’Aquila.
La stagione appena conclusa ha visto un consistente incremento del 22% degli abbonati rispetto alla stagione precedente, con 121 repliche che hanno coinvolto quasi 22.000 spettatori.
È questa infatti una grande occasione per ringraziare il nostro pubblico e conoscere gli spettacoli in cartellone per la prossima stagione, con oltre ottanta appuntamenti che si articoleranno secondo differenti linee tematiche. Si confermano infatti la stagione di prosa Teatro+Tempo Presente presentata dal direttore artistico Corrado Accordino e dal co-ideatore Elio De Capitani, la rassegna musicale Terra. Musica, voci e paesaggi sonori, realizzata in collaborazione con EquiVoci Musicali e raccontata dal direttore artistico Rachel O’Brien, e la terza edizione di Teatro+Tempo Famiglie. Inoltre, il Teatro Binario 7 accoglierà nel corso dell’anno le scuole della Provincia proponendo una stagione a loro dedicata: Teatro+Tempo Ragazzi.
Novità di quest’anno è Teatro+Tempo Cinema, quattro imperdibili storie che prenderanno vita sul grande schermo.
Naturalmente non mancheranno una serie di appuntamenti e iniziative collaterali racchiuse all’interno della stagione Teatro+Tempo Eventi.

TEATRO+TEMPO PRESENTE
Corrado Accordino, in collaborazione con Elio De Capitani, è l’ideatore della stagione di prosa, giunta ormai all’undicesima edizione: un cartellone con 13 titoli pensato per stimolare le emozioni e la creatività del pubblico, scoprendo e riscoprendo artisti amati e nuovi talenti. La stagione si apre con una produzione pugliese Orlando pazzo per amore (17 e 18 ottobre), una tragicommedia popolare di grande qualità tratta da un libero adattamento del celebre Orlando di Ludovico Ariosto, che vede coinvolti dieci attori sul palcoscenico tra musica, grande tecnica recitativa e scenica. Non mancheranno volti amati dal pubblico del Binario 7 come l’attore Mario Perrotta, vincitore del Premio Ubu 2013 e del Premio Hystrio Twister 2014 con lo spettacolo Un bès – Antonio Ligabue (28 e 29 novembre) e la pluripremiata attrice Elena Bucci che presenterà lo spettacolo Barnum (19 e 20 marzo). Due produzioni firmate Teatro Elfo Puccini saranno in scena nei mesi di febbraio e aprile: Road Movie (27 e 28 febbraio) con Angelo Di Genio e La palestra della felicità (9 e 10 aprile) con Elena Russo Arman, che ne cura anche la regia. Il mese di novembre (21 e 22 novembre) accoglierà l’attore non vedente Gianfranco Berardi che, a partire da cenni biografici e dalle canzoni di Domenico Modugno, racconterà la vita di uno dei tanti giovani che inseguono il sogno di diventare artisti. Il 12 dicembre, Corrado Accordino dedica una serata speciale al pubblico presentando Dell’amore e di altri demoni, spettacolo che ha debuttato nel corso della passata stagione al Teatro Libero di Milano. Ma non sarà l’unico spettacolo ispirato a Gabriel García Márquez: in scena ad aprile Amore ai tempi del colera (16 e 17 aprile), interpretato da Laura Marinoni, con la regia di Cristina Pezzoli. Dopo la pausa natalizia, uno spettacolo firmato da Valerio Binasco: La lezione di Ionesco (9 e 10 gennaio), produzione Teatro della Tosse di Genova, e Othello (29, 30 e 31 gennaio) della Compagnia PianoinBilico, programmato per celebrare i 400 anni dalla morte di Shakespeare. A febbraio sei attori interpreteranno Il vicario (13 e 14 febbraio), testo di Rolf Hochhuth sull’orrore dell’Olocausto. La stagione prosegue poi con una produzione della Compagnia Oyes, Va tutto bene (5 e 6 marzo), che porterà in scena lo scontro tra il bisogno d’amore e la grande paura di soffrire. La drammaturgia è scritta a più mani mentre la regia è di Stefano Cordella, insegnante de La Scuola Delle Arti. Il cartellone si chiuderà a maggio (5, 6, 7 e 8 maggio) con una rilettura divertente di un classico della letteratura francese: Cyrano de Bergerac, nuova produzione La Danza Immobile/Teatro Binario 7. Il testo è riscritto e interpretato dai comici Alessandro Betti e Alfredo Colina, guidati alla regia da Corrado Accordino.

TERRA. MUSICA, VOCI E PAESAGGI SONORI
Prosegue la stagione musicale Terra. Musica, voci e paesaggi sonori curata da EquiVoci Musicali con la direzione artistica di Rachel O’Brien.
Nove titoli che, come ormai consuetudine, spaziano geograficamente e temporalmente tra i generi musicali più diversi: musica classica e barocca, operetta, jazz, etnica, corale e musica da film, rinnovando anche la formula stessa del concerto con la commistione di altre arti performative (reading attoriali, danza, videoproiezioni, canto), nello stile di EquiVoci Musicali.
Si parte con Note per la semina (10 ottobre), un omaggio alla natura e ai temi di Expo, con un concerto gratuito all’interno di Monza EcoFest dedicato al breve romanzo di Jean Giono L’uomo che piantava alberi, con esecuzioni da Bach a Pärt passando per Mahler, Schumann e Debussy. Un affresco poetico-musicale di grande bellezza che introduce al secondo appuntamento dedicato a due giganti del periodo barocco: Vivaldi vs Haendel (7 novembre). Sarà infatti l’orchestra d’archi dell’Accademia Musicale dell’Annunciata, diretta dal M° Riccardo Doni, clavicembalista di fama internazionale, ad eseguire i più grandi capolavori del genere per un concerto ricco di virtuosismi e struggenti armonie.
Il Natale verrà festeggiato ascoltando le calde voci tenorili degli Italian Harmonists con Christmas harmony (19 dicembre), il celebre gruppo vocale formato nel 2004 ed interamente composto da artisti del coro del Teatro alla Scala di Milano, per poi aprire il nuovo anno con la soprano soubrette Elena D’Angelo che, a grande richiesta, ritorna con un nuovo spettacolo L’amore sciocco… Nell’operetta (23 e 24 gennaio) che punta l’attenzione sulla coppia brillante di questo genere musicale: Il Comico e la Soubrette.
Con Duello (6 febbraio) ci si avvicina invece alle sonorità Kletzmer e Jazz accompagnati dalla fisarmonica di Nadio Marenco e dal clarinetto e sax di Adalberto Ferrari per poi intraprendere un viaggio musicale per il mondo in compagnia di uno dei quartetti d’archi più eclettici sulla scena musicale, Archimia, che presenta lo spettacolo Archiworld (20 febbraio).
Il viaggio prosegue in Europa con Mozart Sublime (12 marzo), di cui Le Cameriste Ambrosiane eseguiranno i più celebri brani strumentali e vocali, e Giovanni Venosta (2 aprile) che ci accompagnerà nelle colonne sonore da lui stesso composte per i film di Silvio Soldini, prima di chiudere la stagione a ritmo di samba con la storica orchestra milanese Mitoka Samba (30 aprile) che sbarca a Monza con gli strumenti tipici delle Baterie di samba per una serata ad alto tasso ritmico.

TEATRO+TEMPO FAMIGLIE
Riparte la terza edizione di Teatro+Tempo Famiglie, la rassegna ideata da La Danza Immobile in collaborazione con l’Assessorato alle Politiche Culturali e di Sostenibilità di Monza: il primo appuntamento sarà presentato all’interno di una cornice d’eccezione, Monza EcoFest, un’occasione per valorizzare e promuovere tutto il percorso che vedrà coinvolto il pubblico delle famiglie da ottobre a marzo. Il cartellone di questa stagione propone la consueta tematica ad alto contenuto ecologico: si parte con una fiaba africana Il sogno di Tartaruga (11 ottobre) dove protagonista è anche l’albero, da sempre un elemento naturale di grande forza e fascino, la fonte della vita. Con Fiatone. Io e la bicicletta (17 gennaio) si passa al tema della mobilità sostenibile e dell’ecologia, attraverso la riscoperta della bicicletta come mezzo non inquinante per muoversi. Infine La battaglia di Emma (21 febbraio), un viaggio poetico volto a sensibilizzare il ruolo che l’acqua riveste come risorsa per il futuro del mondo. A completare la stagione due storie senza tempo, affidate a due tra le più rappresentative compagnie del teatro ragazzi: I love Frankenstein (15 novembre), definito dagli Eccentrici Dadarò un grande testo per uno spettacolo che vuole divertire e far riflettere, e I tre porcellini (20 dicembre), produzione La Piccionaia, un racconto ricco di canzoni e musiche per una drammaturgia di simboli e colori. In programma anche una serie di attività collaterali: Vivi il dietro le quinte , ovvero cinque incontri nelle biblioteche di Monza per famiglie con bambini dai 3 agli 8 anni pensati per raccontare e spiegare il legame che esiste tra la storia narrata e lo spettacolo teatrale. Infine nel mese di marzo, dopo il successo dell’anno scorso, riproponiamo un weekend di laboratori orto-artistici (12 e 13 marzo) a cura dell’Associazione Culturale Vango Anch’io.

TEATRO+TEMPO RAGAZZI
La decima stagione di Teatro+Tempo Ragazzi presenta un cartellone di dodici titoli, che si estende da dicembre a maggio, alimentando il costante confronto tra il teatro e il pubblico di ragazzi e insegnanti attraverso la condivisione di incontri e progetti formativi.
Questa stagione si propone di accompagnare gli studenti in un intenso viaggio attraverso i grandi classici, come Il Piccolo Principe e Il Grande Gigante Gentile, riadattati e pensati per l’infanzia e la scuola primaria, ed esplorare alcune tra le intramontabili opere di Shakespeare, anche in lingua originale, tra cui Giulietta e Romeo e Macbeth. È un viaggio che parla di amicizia, di desideri, di rapporti familiari, di scuola, di domande sul senso della vita, dei piccoli e grandi problemi di ogni giorno. Perché il teatro ha bisogno dei ragazzi e i ragazzi hanno bisogno del teatro per riflettere e osservare la realtà, per crescere e per rapportarsi con se stessi e con gli altri.

TEATRO+TEMPO EVENTI
Accanto alle stagioni tradizionali proposte da La Danza Immobile/Teatro Binario 7, ci sono degli appuntamenti ormai divenuti irrinunciabili per il nostro pubblico come Capodanno e la Festa della Donna: occasioni per festeggiare e riflettere insieme.
Non mancherà inoltre il ricco appuntamento con PaeSaggi Teatrali, la rassegna dei saggi realizzati dagli allievi de La Scuola Delle Arti che, anche quest’anno, propone una doppia programmazione sia invernale che estiva.
Appuntamento da non perdere sarà infine lo spettacolo realizzato dalla Compagnia de La Scuola Delle Arti, allievi che, a seguito di una selezione, hanno deciso di affrontare un percorso professionale.

TEATRO+TEMPO CINEMA
Novità di quest’anno è Teatro+Tempo Cinema, quattro imperdibili storie che prenderanno vita sul grande schermo.
Il primo appuntamento, in occasione di Monza EcoFest, è con Bee Movie (10 ottobre), un film che ha il grande merito di trattare la sensibilità nei confronti delle tematiche ambientali.
La rassegna prosegue con Io sto con la sposa (3 dicembre), il più grande crowdfunding mai realizzato nella storia del cinema italiano, e In guerra (14 gennaio), un film in 4D con voce narrante e accompagnamento musicale dal vivo che si fondono sapientemente con la proiezione del film realizzando una commistione di linguaggi unica.
Il cartellone termina a maggio con 6Bamba? (19 maggio), un progetto che ha come obiettivo la sensibilizzazione del tema delle dipendenze e del disagio giovanile e l’attivazione di giovani volontari nella realizzazione di un video partecipativo in collaborazione con La Scuola Delle Arti.

POESIA PRESENTE – Decima stagione
Il 15 novembre 2006 PoesiaPresente ha debuttato al Teatro Binario 7 con la prima stagione di poesia contemporanea.
Nell’anno del decennale, si è deciso di festeggiare proponendo due giorni di immersione totale nella poesia orale e performativa, mantenendo lo stile unico che ha contraddistinto l’iniziativa negli anni. Due giorni con ospiti nazionali ed internazionali, sempre alla continua ricerca della valorizzazione del patrimonio letterario di autori anche locali.
Nel menù della due giorni (21 e 22 maggio) non mancheranno anche un poetry slam a squadre e la presentazione dei nuovi libri di Mille Gru tra cui Scacciapensieri, antologia di poetry therapy per bambini.
Una festa all’insegna della poesia in cui sarà il pubblico il grande protagonista.

Share This:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *