Cinema: Tanna


Recendione film “Tanna” di Martin Butler, Bentley Dean

SHAKESPEARE NELLA FORESTA
L’amore tra due aborigeni contro le leggi del villaggio scatena fuga, delitti, inseguimenti e sacrificio tra le capanne sotto il mistico occhio di fuoco del vulcano Tukosmerail, lei destinata a un nemico per mantenere la pace, lui a succedere al capo. Da non scambiare, e abbandonare, per documento etnografico o film antropologico per specialisti solo perché è ambientato, con interpreti locali, tra i villaggi di alcune delle rare tribù al mondo ancora fedeli all’esclusiva tradizione della foresta (a Yakel, Tanna, isola dell’arcipelago di Vanuatu, Australia, la sola pellicola in lingua nauvhal, e d’altra parte nessuno aveva mai visto un film prima di vedersi “nel” film). Giulietta e Romeo in nauvhal è corretto, ma aggiungete il brivido, a volte, miracoloso, di un viaggio ancestrale tra natura&cultura.

Silvio Danese

Titolo originale: Tanna
Nazione: Australia
Anno: 2015
Genere: Drammatico
Durata: 104′
Regia: Martin Butler, Bentley Dean
Cast: Mungau, Marie Wawa, Marceline Rofit, Chief Charlie Kahla, Albi Nangia, Lingai Kowia, Dadwa Mungau, Linette Yowayin, Kapan Cook, Chief Mikum Tainakou

Share This:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *