Recensioni: Steve Silberman – NeuroTribù


Recensione libro “NeuroTribù. I talenti dell’autismo e il futuro della neurodiversità” di Steve Silberman

Per tutti coloro che non sanno nello specifico, cosa sia Autismo, riporto la definizione tratta dal dizionario di medicina della treccani:

Autismo: Disturbo neurocomportamentale (detto anche sindrome di Kanner) di tipo pervasivo che interessa più aree dello sviluppo del bambino (comunicativa, sociale, cognitiva), tanto che, nell’accezione psicodinamica, si parla di un disturbo dello sviluppo del pensiero e dell’affettività. Il termine autismo deriva dal greco autós («sé stesso ») e indica l’autoreferenzialità, la negazione dell’altro e di ciò che è differente da sé, e quindi la mancanza del senso della realtà. Attualmente, nella considerazione che molti quadri sintomatici differenti vengono designati (talvolta impropriamente) con tale termine, si preferisce parlare di disturbi dello spettro autistico, come pure di disturbi pervasivi dello sviluppo, o – secondo il Manuale diagnostico statistico dei disturbi mentali dell’American psychiatric association (DSM-IV) – di disturbi generalizzati dello sviluppo…

Ma in realtà nell’autismo nulla può essere definizione, poiché è una “patologia” che deve essere ancora compresa nella sua totalità.
Steve Silberman con NeuroTribù da voce a tutte quelle persone che ha incontrato e cercato dopo che ha iniziato a interessarsi del fenomeno sempre più dilagante “autismo” e sindrome di Asperger, un libro descritto con rara partecipazione e sensibilità.
NeuroTribù, lo potrei paragonare a un viaggio che inizia da Stephen Wiltshire, affetto da sindrome di Asperger, con un talento unico, riesce a disegnare mappe di città dopo averle sorvolate per solo pochi minuti, ripercorrendo la storia di Leo Kanner pediatra tedesco emigrato in America che descrive per la prima volta, dopo attento studio su bambini autistici, le caratteristiche peculiari dei soggetti affetti da autismo. Kanner denomina tale condizione autismo infantile precoce, ipotizza alla base del disturbo un’innata incapacità a comunicare. Fino a descrivere tutto il percorso di Hans Asperger, pediatra austriaco, medico e professore di medicina, in tutta la sua evoluzione lavorativa, soprattutto nei primi studi sui disturbi mentali dei bambini, studi che hanno acquistato fama mondiale solo postumi.
Al mondo esistono 20 milioni di persone Asperger, ma quelle con una diagnosi sono molte, molte di meno. I pazienti descritti da Hans Asperger nella sua pratica clinica rappresentano un sottogruppo di bambini con funzionamento intellettivo molto alto, specifici interessi circoscritti e talenti, ma alterate abilità sociali, comunicative e motorie.
Ma l’autore ci racconta anche di persone “costrette” a convivere con un qualcosa che fa paura, riportando testimonianze di ognuno per come vive, nella sua immensa difficoltà, l’autismo. Testimonianze che toccano nel profondo tutte le persone che in qualche modo hanno avuto a che fare con bambini sofferenti da disturbi mentali più o meno conosciuti.
L’autore dedica tempo ed energie ad ascoltare per capire fino in fondo cosa voglia dire essere autistici.
NeuroTribù percorre i meccanismi del cervello umano con un tatto incredibile, permettendo al lettore, sia esso a conoscenza dell’autismo e del tutto digiuno di tale “patologia” di approcciarsi senza sentirsi soffocare o prigionieri dentro un meccanismo del cervello ancora non del tutto compreso.
Un libro che consiglio vivamente a tutti di leggere, perché penetrare certi meccanismi, non può far altro che bene, per comprendere ma soprattutto per comprenderci nel vivere e convivere, in questo mondo, e in tutta la sua interezza.

© Redazione Lib(e)roLibro

Titolo: NeuroTribù. I talenti dell’autismo e il futuro della neurodiversità
Autore: Steve Silberman
Prezzo copertina: € 29.90
Editore: Edizioni LSWR
Collana: Crescita personale
Data di Pubblicazione: ottobre 2016
EAN: 9788868953607
ISBN: 8868953609
Pagine: 544

 

Share This:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *