Sogno californiano per i The Fottutissimi


the fottutissimiSogno californiano per i The Fottutissimi

Dalla California il produttore artistico Jason Carmer per il nuovo disco della band

Potere della rete, potere del rock. E ti ritrovi a sognare ad occhi aperti al fianco di un produttore californiano di fama mondiale. Così si potrebbe riassumere l’ultima esaltante pagina dei The Fottutissimi che del rock puro, da sempre, hanno fatto il loro biglietto da visita.

Una storia quella della band della Valcesano (Pergola-San Lorenzo in Campo) che nasce più di dieci anni fa. Rock puro, genuino, senza se e senza ma. Un percorso ben preciso e non sempre facile in un paese come il nostro dove ormai da un decennio impazzano talent show e culi all’aria in tutte le salse.
Coerenza, passione, qualità, arrivano premi, riconoscimenti e applausi in tutta Italia e il loro rock, grazie anche alla loro etichetta distributrice, finisce nella rete.
Su youtube, infatti, per pura coincidenza, dall’altra parte dell’oceano, il sound dei Fottutissimi arriva alle orecchie di JASON CARMER, produttore californiano, vincitore del GRAMMY 2012 per la miglior produzione rock latina, polistrumentista ed ingegnere del suono.
Entusiasta della loro musica nel mese di aprile decide di volare in Italia per registrare e produrre artisticamente la band.
Un vero e proprio sogno poter lavorare assieme ad un produttore di fama mondiale e non nuovo tra l’altro nel panorama artistico della nostra penisola.

Carmer vanta innumerevoli produzioni con artisti di fama internazionale. Nel 2012 ha vinto il Latin Grammy con la band messicana Molotov ed in Italia collabora da anni assieme a Corrado Rustici, tra gli altri produttore di LIGABUE e NOEMI, la quale tornerà probabilmente nello studio di Carmer dopo il lavoro dei Fottutissimi.

E’ “autore” di alcuni dei dischi più importanti italiani di questi ultimi due anni, quali ad esempio Rossonoemi (Noemi) e Inedito (Pausini), ha collaborato alla realizzazione di Arrivederci Mostro (Ligabue) e ha lavorato e lavora tutt’ora con band americane del calibro dei Korn, The Donnas, Thirdeyeblidn, Run Dmc.
Aprile è stato un mese di duro lavoro per JELLO (Leonardo Landi)–MONKEY (Mattia Priori)-FUFI (Federico Veroli) ai quali il produttore si è accostato proprio per la loro natura punk-rock  un pò in stile jet.

In queste nuove registrazioni sono stati presi e rivisitati brani tratti dal primo album, “One day” del 2006, quando la band, venendo da un percorso di cover, scriveva in inglese.
Questi brani grazie anche alla collaborazione di Valerio “lillo” Trivisonno, amico fraterno della band, sono stati riportati nella nostra lingua.
Non mancano pezzi tratti da “Bad grass never dies”, in alcuni casi sempre riarrangiati in italiano, e un paio di inediti scritti di recente da Jello.

Dopo un breve ma intensissimo lavoro di pre produzione in una sala prove adibita ad-hoc per l’occasione, i brani sono stati incisi sotto la guida di Carmer allo studio Fast records di Rosora (An), per poi volare direttamente in California per il mix finale.

Molto soddisfatta la band. “E’ stata un esperienza nuova e affascinante, che ci ha aperto importanti prospettive. A volte ci si dimentica che quello che si fa può veramente arrivare a tutto il mondo e siamo noi stessi ad autolimitarci in partenza. Essere raggiunti dalla California, da qualcuno che vuole lavorare con te, ti fa capire che a volte bisogno crederci e che i limiti non bisogna porseli da soli. Tecnicamente Jason ci ha seguito nei vari dettagli della creazione dei brani. Insieme abbiamo voluto costruire un disco tutto dallo stesso sapore, cercando nella nostra discografia brani della stessa tipologia e intensità. Ci siamo sentiti nel fare questo disco molto più vicini alle nostre origini. Siamo tornati ad evidenziare il nostro aspetto più punk rock. Ricevere, inoltre, complimenti sinceri da chi è abituato a lavorare al top è un gran piacere. Ora non ci resta che aspettare il ritorno del disco, per poi capire insieme che strada percorrere per valorizzare al meglio il nostro lavoro”.

Carmer sta proprio in questi giorni lavorando al sound finale della registrazione, che vedrà la partecipazione anche di alcuni musicisti di fama mondiale. Certa quella di Michael Urbano, batterista degli Smash Mouth e Ligabue, e di altri che verranno svelati più avanti.
Un duro lavoro, un passo indietro nel tempo per uno slancio in avanti. Una sorta di “terapia d’urto” per la loro musica come l’hanno definita i ragazzi della band.
Nell’attesa che prenda vita questa nuova produzione il gruppo si prepara ad un’estate di live nelle nostre zone e non solo. E per l’autunno una vera e propria “perla” musicale della quale ancora i Fottutissimi non svelano i dettagli.
Una cosa è certa, teniamoci pronti ad una nuova ondata di puro ROCK!

Biografia

Nascono nell’inverno del 2001, spinti dalla voglia di uscire dalla monotonia dei loro paesi e dalla passione viscerale per il rock ‘n’ roll.
La loro pazzia ed energia nelle esibizioni dal vivo li porta subito ad essere considerati una delle migliori rock band della zona. Collezionano più di 400 concerti tra live club e festival. La loro carica esplosiva in pochissimo tempo esce fuori dai confini regionali per raggiungere tutta la penisola.
Tre i dischi all’attivo: ONE DAY (2006), 1000 copie vendute in 3 mesi, distribuito MAMI MUSIC; BAD GRASS NEVER DIES (2009) e ROCKNROLLGURU (2011), entrambi prodotti dal binomio Divinazione / Terzo millennio e distribuiti in tutto il globo da Self, Pirames ed iTUNES.

Riconoscimenti

Vincitori Rock targato Italia 2008; vincitori dell’ambito premio regionale Gallo d’oro 2007; Finalisti nazionali Pop rock contest 2008; Finalisti nazionali Alternative Version 2008; Vincitori Raccomandati Festival 2007; Vincitori XXX Festival 2007.

Media

Molte tv si sono occupate in questi anni dei THE FOTTUTISSIMI con servizi ad hoc.
Il videoclip di ROCKNROLL MACHINE (b.g.n.d. 2009) è stato per mesi in rotazione su ALL MUSIC e ROCKTV.
I THE FOTTUTISSIMI sono stati ospiti in TV di DATABASE con il mitico Pino Scotto.
Vari i passaggi in diverse emittenti radiofoniche, anche nazionali, quali Radiorock, Rai radio1, Veronica ed Isoradio.
La band ha aperto importanti concerti per PINO SCOTTO, OMAR PEDRINI, CRISTINA D’AVENA, THE HORMONAUTS, ALBERTO FORTIS e tanti altri artisti importanti.
Oggi stanno collaborando con il carcere di Villa Fastiggi di Pesaro dove sono stati protagonisti di un concerto nel marzo 2013 all’interno proprio della casa circondariale. La band continuerà con convinzione questa esperienza.

Contatti

Facebook: THE FOTTUTISSIMI ROCKNROLL – Valerio Trivisonno: lillotime4@alice.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *