Cinema: Qua la zampa! di Lasse Hallström, Arthur Lewis


Recensione film “Qua la zampa!” di Lasse Hallström, Arthur Lewis

LA PAROLA NON GLI MANCA PIÙ
Cani buddisti e padroni ignari. Animazione melò del nostro desiderio di ascoltare ciò che ci sembrano dire con quel muso muto e intelligente gli amatissimi amici delle nostre abitazioni. Quattro episodi e un artificio, dal bestseller di B. Cameron “Dalla parte di Bailey” (Giunti): la reincarnazione di una voce narrante (da noi Jerry Scotti) nel corpo di quattro cagnoni e cagnetti destinati a incrociare vite e avventure intorno a Chicago. Superato lo scoglio dell’animale parlante, ci si perde nella cinepresa di Hallstrom, ormai un asso della fiaba quadrupede dopo l’insuperato “Hachiko”. La cosa sorprendente è che mentre ti trovi in un rimasticato sentimental-mood le reincarnazioni mantengono viva la percezione che tutti abbiamo della ciclicità della “canitudine”. Da piangere.

Silvio Danese

Titolo originale: A Dog’s Purpose
Conosciuto anche come:
Nazione: U.S.A.
Anno: 2017
Genere: Avventura, Commedia, Drammatico
Durata: 120′
Regia: Lasse Hallström, Arthur Lewis
Cast: Britt Robertson, Josh Gad, Dennis Quaid, Logan Miller, Peggy Lipton, K.J. Apa, Luke Kirby, Caroline Cave, John Ortiz

Share This:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *