Progetto “Z-Area”


In un momento in cui sembra che a registi indipendenti e non solo piaccia far fare agli zombie qualsiasi cosa, noi rimaniamo fedeli e nostalgici al modello romeriano! La sequenza di apertura della puntata zero del nostro progetto Z-Area vuole essere anche un omaggio ai tradizionali zombie lenti e decadenti.

Anche per questo motivo ci siamo appassionati alla serie tv prodotta da Asylum e messa in onda dal canale Sci-Fi (in Italia AXN), Z-Nation: per i riferimenti classici e ironici alla tipologia tradizionale di zombie, al di là delle situazioni assurde in cui sono inseriti!

Z-Area vuole essere un spin-off di Z-Nation. Una (web) serie ambientata nello stesso scenario e contesto della narrazione originale, ma con protagonisti e situazioni parallele e differenti.

Per ora abbiamo girato un pilot intitolato “Z’n’Chips”, la cui lavorazione si è conclusa verso fine luglio, dopo un mese circa di riprese, montaggio e post-produzione. Esportato il video abbiamo inoltrato tutto ad Asylum e ai contatti che abbiamo preso nel corso dei mesi.
Emanuele (Mattana) è, infatti, il curatore del sito italiano ufficiale di Z-Nation (www.znation.it) ed è costantemente in contatto diretto con la produzione della serie per quanto riguarda la diffusione sulle pagine web italiane di materiale informativo e immagini inedite. Dopo un certo interesse dimostrato nei confronti del progetto, ora siamo in attesa di sviluppi e di feedback più completi sul lavoro concluso! Sappiamo che potrebbe volerci del tempo, ma rimaniamo fiduciosi!

Z-Area è un progetto ideato da Emanuele Mattana (www.sognihorror.it, www.znation.it) e Marco Lamanna (www.blackduckmovies.com). La stesura del soggetto e della sceneggiatura dell’episodio pilota è stata seguita insieme, così come l’intera produzione della puntata e tutte le scelte artistiche. Marco Lamanna ha curato la regia e le riprese, lavorando poi personalmente alle varie fasi della post produzione (montaggio, effetti visivi ecc.). Le musiche principali sono state affidate alla bravissima Aurora Rochez, con il contributo di alcuni brani di Luca Auriemma e Cullah.
Nel cast del primo episodio troviamo, oltre agli attori principali Luz Lattanzi, Romeo Tofani e Alessandro Cerri, una partecipazione di Michael Segal, ben noto al pubblico della scena indipendente italiana e non solo, e Loris Pagani, già apparso in diverse produzioni targate Blackduck (Hello Bingo, Rapito). Il trucco sul set è stato realizzato da due unità distinte: Chiara MechanicDoll Mariani e la crew composta da Jlenia Paradiso, Martina Micheletti, Emanuele Mattana e Davide del Vitto.

In attesa di capire come potere portare avanti questo progetto, in allegato è possibile vedere la sequenza iniziale (opening title) e la sigla ufficiale della serie!

Opening title
https://www.youtube.com/watch?v=EU0q4TS7i8s

Sigla
https://www.youtube.com/watch?v=vBdfSZo5DU4

oltre ai vari riferimenti web:

https://www.facebook.com/pages/ZArea/
http://www.znation.it/z%20area%20-%20webserie%20Z%20Area.html
http://www.znation.it/
www.blackduckmovies.com
http://www.youtube.com/user/BlackDuckTube/

Share This:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *