Presentazione ebook: Il diario di Bel – Il vaso di Pandora


SINOSSI:
Non te l’aspettavi un compleanno così, vero, Bel Sandars? Finalmente diciassette anni! Pochi amici fidati, una solida famiglia affettuosa, un inaspettato amore a farti sobbalzare il giovane cuore. Poteva essere abbastanza!
Ma chi è Darius? Fascino e mistero, sangue e morte. Occhi che ti perseguitano nei sogni e denti che vogliono strapparti via la vita e il tuo segreto. Non sei un’adolescente come tutte le altre, Bel Sandars! Il tuo mistero protegge il mondo da un terribile destino.
Quante domande ti assediano, Bel Sandars: da dove vieni, in realtà? Perché la tua amata, eccentrica famiglia pare non invecchiare mai? Qual’è il significato del misterioso Vaso di Pandora?
E da quando l’accessorio preferito per una ragazza alla moda è diventato un paletto appuntito di legno di frassino?

DESCRIZIONE:
Il diario di Bel – Il vaso di Pandora – è il primo, di tre libri, e narra di un’avvincente avventura nelle ombre nascoste di un mondo cremisi e terribile. Coraggio, amore ed amicizia: le tre parole magiche per poter sopravvivere. Un racconto adatto ad un pubblico giovanile, in prevalenza femminile. Le avventure e i batticuori della protagonista ben si sintonizzano su quelli del pubblico di riferimento. Il fascino del vampiro, sia come espressione del male, sia come agente di redenzione è sempre ben vivo e pulsante. Bel affronta i cambiamenti e i pericoli con coraggio e maturità e puo ben essere da esempio ed ispirazione.

L’EBOOK IN NUMERI:
IBSN: 978-88-987500-9-2
235.590 caratteri
41.043 parole
3 illustrazioni, compresa copertina, dell’artista Moreno Chistè
Disponibile in formato .epub e .mobi
Prezzo € 6,99

L’AUTRICE SI PRESENTA:
Mi chiamo Gina, sono nata e cresciuta in Bulgaria in una famiglia della media borghesia. Mio padre era un libero professionista e mia madre una casalinga. Per il mio settimo compleanno, invece di ricevere un giocattolo, mia madre mi ha regalato un libro: Il piccolo principe. Fu l’amore a prima vista! Da allora i libri sono diventati gli miei migliori amici. L’amore per la lettura ha stregato la mia mente al punto che ho iniziato a inventare e raccontare le mie storie. I miei compagni di classe, alle elementari, ascoltavano volentieri le favolette inventate da me. A Velingrad, la mia città natale, famoso centro benessere dei Balcani, ho lavorato come insegnante di sostegno nella mia città, ho gestito un piccolo negozio e un ristorante. Come ho gia detto racconto storie inventate da me sin da bambina ma solo un paio di anni fa ho avuto il coraggio di mettere su carta il mio primo romanzo: “The Dream”.

Mi ricordo la sera di tre anni fa, avevo la radio accesa, e ad un certo punto ho sentito una voce stupenda che cantava in spagnolo…era Gloria Estefan e cantava Hoy.
Ho preso carta e penna e senza nemmeno rendermi conto ho iniziato a scrivere…

DALL’EDITORE. PERCHÈ HO DECISO DI PUBBLICARE “BEL E IL VASO DI PANDORA”, DI GINA GUSHEVILOVA:
Di Gina ho sempre apprezzato lo stile fresco e diretto e la grande fantasia creativa. La sua è una letteratura d’evasione, di sogni, di desideri di una vita migliore e di crescita. Gina è così come scrive, diretta e semplice, ma non banale. Le sue storie scorrono, dall’inizio alla fine, come un ruscello di montagna. Questa è la migliore descrizione che mi viene in mente, e questo è l’effetto che mi fa quando leggo i suoi racconti.

Share This:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *