PREMIO LETTERARIO UNA CITTA’ CHE SCRIVE


PREMIO LETTERARIO UNA CITTA’ CHE SCRIVE – II^ EDIZIONE

L’Associazione Una Città Che, con il contributo del Comune di Casalnuovo di Napoli, promuove la seconda edizione del Premio Letterario Una Città Che Scrive.
Si partecipa al Concorso con una sola composizione/testo (una sola poesia oppure un solo racconto breve) entro e non oltre il 20 aprile 2018.
Si può partecipare, oltre che con un solo testo, ad una sola delle sezioni previste.
Ogni autore avrà cura di corredare l’opera di una propria biografia.

Le sezioni del concorso:
A) Sezione Poesia Inedita – in italiano, TEMA LIBERO, e in un’ottica internazionale si accettano anche testi in lingua straniera (necessaria la traduzione);
B) Sezione Narrativa (Racconti brevi) Inedita – in italiano, TEMA LIBERO, e in un’ottica internazionale si accettano anche testi in lingua straniera (necessaria la traduzione);
C) Sezione Poesia e Narrativa (Racconti brevi) Inedita – SCUOLA – in italiano, TEMA LIBERO; gli autori, in questo caso, dovranno avere un’età non superiore ai 18 anni ed essere iscritti ad una qualsiasi istituzione scolastica italiana, di ogni ordine e grado;
D) Sezione Speciale “VISSO NEL CUORE” Poesia Inedita – in italiano, TEMA “Terremoto”; gli autori, in questo caso, dovranno presentare testi ispirati al tema “terremoto” oppure essere residenti in una delle Città colpite, negli ultimi anni, dal terremoto (Visso, piccolo borgo maceratese, nelle Marche, ne è un esempio);
E) Sezione Speciale “LINGUA NAPOLETANA” Poesia Inedita – in lingua napoletana, TEMA LIBERO (necessaria la traduzione);
F) Sezione Speciale “DISLESSIA E DINTORNI” Poesia e Narrativa (Racconti brevi) Inedita – in italiano; gli autori (bambini e ragazzi in difficoltà, genitori e familiari, insegnanti e chiunque altro, a diverso titolo, voglia attraverso la forza della scrittura dare voce alle esperienze vissute anche non in prima persona e speranza di riscatto a chi soffre di questi disturbi) dovranno presentare testi ispirati al TEMA “I vissuti dei disturbi dell’apprendimento e dei bisogni educativi speciali”. La Sezione è accompagnata dal Patrocinio dell’AID – Associazione Italiana Dislessia – e della FID – Fondazione Italiana Dislessia.

I testi dovranno essere inviati via mail all’indirizzo: unacittache2018@gmail.com

Nel corpo della mail inserire una nota completa dei dati anagrafici dell’autore partecipante (per i ragazzi indicare anche i dati di uno dei genitori) e l’indicazione della sezione a cui si intende partecipare. Autorizzare al trattamento dei dati personali (D.lgs. 196/2003 e smi).
Inserire nel corpo della mail una dichiarazione di autenticità e di titolarità del testo (per i ragazzi la dichiarazione va fatta inserendo nella mail i dati di uno dei genitori).
Dichiarare, inoltre, che il testo è inedito.
Possono partecipare testi già presentati e premiati ad altri concorsi, purché mai editati-pubblicati.
I testi, inviati solo ed esclusivamente via mail, dovranno essere in formato WORD o simili.
Non ci sono limiti in termini di battute, righi o pagine da inviare (per i racconti brevi è consigliabile non superare le 10 pagine).
La partecipazione è gratuita.
Tre (3) i premi in danaro per ognuna delle tre (3) sezioni ordinarie di concorso; complessivamente saranno, dunque, nove (9) i premi da assegnare alle sezioni ordinarie (Sezione Poesia Inedita, Sezione Narrativa (Racconti brevi) Inedita, Sezione Poesia e Narrativa (Racconti brevi) Inedita – SCUOLA).
PREMI in danaro per ognuna delle sezioni ordinarie: 1° Premio € 500,00 – 2° Premio € 300,00 – 3° Premio
€ 200,00
Uno (1), invece, il premio in denaro per ognuna delle tre (3) sezioni speciali di concorso; complessivamente saranno, dunque, tre (3) i premi da assegnare alle tre sezioni speciali (Sezione Speciale “VISSO NEL CUORE” Poesia Inedita, Sezione Speciale “LINGUA NAPOLETANA” Poesia Inedita, Sezione Speciale “DISLESSIA E DINTORNI” Poesia e Narrativa (Racconti brevi) Inedita).
PREMIO in danaro per ognuna delle sezioni speciali: 1° e unico premio € 500,00
La premiazione sarà effettuata, presumibilmente, in data 26 maggio 2018, nel corso di un evento pubblico.
Oltre ai premi in danaro saranno assegnati premi in “pubblicazione”.
Saranno scelti testi, oltre ai dodici (12) vincitori di premi in denaro, da inserire nell’antologia Una città che scrive, Terza Annualità. L’antologia conterrà sia poesie che racconti brevi. Il numero di testi da inserire sarà definito in considerazione ad esigenze di tipo editoriale e non è vincolante in nessun modo per l’associazione promotrice del premio.
L’Associazione si riserva la facoltà di istituire ulteriori menzioni fuori concorso.
La Giuria sarà formata da Giovanni Nappi, fondatore del Premio, e da autori del territorio. La giuria è in via di definizione.

Scarica il bando completo

Giovanni NAPPI
Fondatore del Premio Letterario
Una Città Che Scrive

Share This:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *