Premio Letterario Internazionale Phintia


ConcPremio Letterario Internazinale

Poesia, Narrativa, Musica, Folklore, Teatro

28° Edizione Phintia 2013

Art. 1) Lo studio R.A.L.F.I. (Ricerche Artistiche Letterarie Folklore Italiano) di Licata (AG) Indice ed organizza la 28°. Edizione del premio internazionale di letteratura Phintia 2013 riservato a tutti gli autori di poesia in lingua italiana e in dialetto, agli autori di romanzi, racconti, fiabe,favole, novelle, saggistica, folklore, testi letterari di canzoni, testi musicali, parodie, storielle paesani in disuso, opere teatrali, Raccolte di Poesie, Silloge.
Possono partecipare al premio autori noti o esordienti, ovunque nativi o residenti con opere (a tema libero) edite o inedite, senza limite di lunghezza o di numero.

Art. 2) Il premio è suddiviso in tre sezioni:
Sezione A = Poesia in lingua italiana

Sezione B = Poesia in vernacolo (tuti i dialetti D’Italia)
Sezione C = Romanzi, Racconti, Fiabe, Favole, Parodie, Saggistica, Canzoni, Musica, Folklore,

Testi letterari di canzoni, Opere teatrali, Storielle in disuso, Raccolte di poesie, Racconte di racconti, di novelle, Silloge poetiche.

Art. 3) Per ciascuna sezione si può partecipare con opere (a tema libero) edite o inedite, espressi in lingua italiana o in vernacolo. Le opere in dialetto vanno corredate dalla traduzione in lingua italiana. I componimenti devono essere presentati in duplice copia, è consentito partecipare a più sezioni contemporaneamente, con quanto numero di opere si desidera, gli elaborati non hanno alcun numero di lunghezza. I partecipanti al premio dovranno inviare le loro opere prive di cenni di riconoscimento ad esclusione delle opere edite che possono riportare le diciture di stampa editoriale. La firma dell’autore va posta solo sulla scheda di adesione.

Le opere a qualsiasi sezione appartengono non devono essere firmate.
Sono esclusi dalla partecipazione al concorso le opere classificate al primo posto nelle edizioni precedenti, anche in altri premi e concorsi indetti nel territorio nazionale.

Art. 4) Da una a tre poesie presentate alle sezioni A & B viene richiesta la quota di partecipazione di €. 15,°° (Quindici/°°) per ogni poesia aggiunta oltre le tre convenute occorre aggiungere alla quota di partecipazione €. 3,°° (Tre/°°).
Per ogni opera presentata per la sezione C la quota di partecipazione è di €. 15°° (Quindici/°).
Le modalità di versamento non pregiudicano l’iscrizione al concorso. La quota può essere inviata tramite vaglia postale ordinario intestato a : Studio RALFI – Via Salso Trav. C, 65 92027 Licata (Agrigento) oppure con assegno circolare o di conto corrente bancario o postale,
intestato a: GIOACCHINO FLORIO. Tuttavia è consentito allegare il dovuto importo in denaro contante. In questo caso il committente ne assume le responsabilità qualora si verificassero degli ammanchi.

Art. 5) INVII:
Le opere partecipanti in duplice ciopia, la scheda di adesione debitamente compilata in ogni sua parte, la ricevuta attestante l’avvenuto versamento e un francobollo di uso corrente per il riscontro il tutto in unico plico da spedire anche a mezzo posta ordinaria (non è necessario assicurare il plico) da inviare entro e non oltre il 25 OTTOBRE 2013 a:
Studio RALFI – 28°. Edizione Phintia 2013
Via Salso Trav. C, 65 — 92027 Licata (Agrigento)

Art. 6) Il diritto sulle opere presentate resta indissolubilmente all’autore che può disporre dei suoi scritti a proprio piacimento, senza alcuna autorizzazione rilasciata dallo Studio RALFI.
Tutti i partecipanti al premio a prescindere dal punteggio ottenuto, sarà inviata tramite posta e-mail o all’indirizzo anagrafico copia del verbale di chiusura redatto dalla Giuria, la graduatoria e ogni dato inerente il concorso.

Art. 7) La Giuria esaminerà tutte le opere pervenute entro il 25 Ottobre 2013 determinando la graduatoria e proclamerà i vincitori della 28°. Edizione PHINTIA 2013.

Art. 8) Ad insindacabile Giudizio i componenti la Giuria, composti da note personalità della letteratura, del giornalismo, della critica, dello spettacolo, della scuola, della musica e del folklore i cui nomi saranno resi noti dopo la selezione delle opere, Proclameranno i vincitori nominando i primi, secondi e terzi classificati di ogni sezione.

Art. 9) La Giuria, il cui giudizio è inappellabile e incontestabile assegnerà ai primi classificati delle sezioni
A – B – C : (1°. Trofeo Ralfi con Medaglia e Diploma)
(2°. Coppa città di Licata con medaglia e diploma)
(3°. Targa personalizzata e diploma attestante la classifica).

La Giuria a suo insindacabile Giudizio ha facoltà di menzionare, segnalare e assegnare dei premi particolari ad autori le cui opere pur non classificati tra i primi posti, sono stati ritenute per meriti letterari, degli di particolare riconoscimento.

Art. 10) La partecipazione al premio comporta la piena accettazione di tutte le norme del presente regolamento.
Le opere inviate non saranno restituite.
I premi non ritirati personalmente previa espressa richiesta scritta possono essere spediti tramite posta al domicilio del vincitore.
Per richiedere la scheda di adesione, copia del bando di concorso e per qualsiasi altra informazione contattare la segreteria del premio All’indirizzo sopra descritto, tramite

E-mail : ralfiflorio@tin.it – ralfi.phintia@virgilio.it oppure telefonando al 0922804265
Ad ogni invio cartaceo occorre allegare il dovuto francobollo per il riscontro
Il bando di concorso e la scheda di adesione possono essere scaricati anche dai siti internet:
www.literay.it/premi www.clubautori.it/premi – www. progettobabele.it www.concorsiletterari.net

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *