Premio internazionale di poesia “Piccapane”


concorI edizione del premio internazionale di poesia
“Piccapane”
in collaborazione con il blog artistico culturale
IN PAROLE SEMPLICI. Scatola di latta virtuaculturale

L’AZIENDA AGRICOLA PICCAPANE si trova a Cutrofiano (LE), nel cuore del Salento. La nostra visione di agricoltura sostenibile individua il biologico e la filiera corta come strumenti fondamentali per rendere possibile la commercializzazione, ad un prezzo equo, di prodotti sani e naturali. Il patrimonio aziendale comprende circa 2000 piante di olivo leccino trentennali, 3 ettari di uliveto secolare, varietà cellina e ogliarola (circa100 piante) e 3 ettari di seminativo. Nella casa colonica adiacente all’azienda stiamo per inaugurare una biosteria ed un ostello della gioventù, con una capacità di 10 posti, per offrire una ricettività a basso costo, prevedendo anche la possibilità di prestare lavoro in cambio di vitto e alloggio. Già ora aderiamo al circuito WWOOF (www.wwoof.it), attraverso cui riceviamo volontari da tutto il mondo, interessati all’agricoltura biologica e a condividere conoscenze ed esperienze. L’idea è quella di creare una piccola comunità agricola multifunzionale, un po’ come si faceva un tempo, quando nella masseria si integravano tante piccole attività.

Il concorso di poesia nasce in collaborazione con il blog artistico culturale IN PAROLE SEMPLICI (www.inparolesemplici.wordpress.com), che dal 2009 custodisce poesie, pensieri, ricordi, musiche, illustrabocchi e semplici storie di oltre 300 autori da tutto il mondo.

REGOLAMENTO
Il premio si articola in un’unica sezione:
Poesia: (massimo 50 versi) componimento ispirato al detto salentino: “E picca pane e picca patarnosci (trad. it. Poco Pane e Pochi Padre Nostri)”.
Le opere dovranno liberamente interpretare il mondo rurale, dando particolare enfasi alle attività che l’uomo svolge per la produzione del cibo, per la tutela degli animali, il rispetto della natura e delle sue stagioni, le tradizioni popolari, il lavoro artigiano e per tramandare il suo bagaglio di valori e conoscenze alle nuove generazioni.
L’elaborato potrà essere composto in lingua italiana, lingua straniera o in dialetto (vernacolo) purché accompagnato da una traduzione italiana.
I componimenti dovranno essere redatti in formato WORD o OPEN OFFICE, carattere Times New Roman – dimensione 12.
La partecipazione al concorso è gratuita e senza limiti di età. Gli elaborati dovranno pervenire entro il 15 dicembre 2013 al seguente indirizzo di posta elettronica premiopiccapane@gmail.com con indicato nell’oggetto della mail “Premio Piccapane”.
All’interno della mail dovranno essere specificati i seguenti dati:
Nome Cognome; Indirizzo; Città; Provincia; C.A.P; Telefono; E-Mail.
e dovrà essere riportata la seguente dichiarazione:
Dichiaro che il componimento (titolo) è mia opera originale inedita e mai premiata. Acconsento alla sua eventuale pubblicazione o presentazione in pubblico e alla utilizzazione dei miei dati personali a norma di legge.

Una giuria di esperti valuterà i componimenti assegnando ai primi tre classificati prodotti enogastronomici biologici dell’Azienda agricola biologica Piccapane. Inoltre ai tre premiati e agli accompagnatori (uno per ogni premiato) verrà offerta ospitalità per un weekend presso l’Azienda agricola biologica Piccapane sita a Cutrofiano (LE). I premi verranno consegnati soltanto a chi presenzierà all’evento.
Tutte le opere candidate al concorso verranno pubblicate sul blog artistico-culturale IN PAROLE SEMPLICI. Scatola di latta virtuaculturale

La premiazione si svolgerà il 28 dicembre 2013 presso l’Azienda agricola biologica Piccapane a Cutrofiano (Le).
Per info: www.piccapane.it, www.parolesemplici.wordpress.com o scrivere all’indirizzo mail: inparolesemplici@gmail.com o contattare telefonicamente lo 3395920051 (dalle ore 18 alle ore 21).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *