Aforismi: Poesia e Poeti 1


Il poeta è un palombaro che scandaglia il mare senza sosta per portare alla luce i tesori dell’umanità.

Simone Magli

 

Share This:


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Un commento su “Aforismi: Poesia e Poeti

  • Massimo Palladino

    “Noi due, nella camera d’ambra”

    Sarà, quest’estate, in crociera sul Baltico,
    che sosteremo, per momenti di meraviglia,
    nella Camera d’ambra che fu un bel regalo,

    da re a zar, quando si facevano, a quel tempo
    remoto, bei regali da tramandare, per sempre,
    tra ambra, oro e specchi, da potente a potente

    ed il popolo bue, non lo sapeva, ma se l’immaginava,
    stretto, tra quell’”Idiota” che viaggiava, da Svizzera
    a Russia e gli “Umiliati ed offesi”(*) che là stavano e

    ancora stanno, a ricordare la loro bassa presenza,
    in questo mondo avvelenato che ha bisogno di una
    Greta sconosciuta(**), per accettare ciò che ha fatto,

    nel banchetto di re e zar moderni che maneggiano mostri
    di aria avvelenata, per averla vinta su chi non comanda e
    inventando paradossi esagerati, contro poveri dimenticati,

    in quell’orgia ricchissima d’oro, ambra e specchi che si
    scatena, anche per noi, illudendoci, facendoci diventare
    zarina e zar, oh mon amour! d’un tempo che fugge avanti.