Pazze di me


A cura di Silvio Danese

Troppe donne per mondelli
Tra madre (pressante), nonna (immemore), badante (aggressiva) e sorelle (petulante, infantile, ninfomane), un giovanotto omette di rivelare alla fidanzata di essere soggiogato da gineceo parentale.
Vendendosi come orfanoksereno, accende equivoci di presunta comicità in una commedia fiacca, ripetitiva. Potrebbe sfilare senza infamia né lode tra le inerzie di stereotipi e riproduzioni ormai insopportabili del cinema italiano pop, se non fosse che la galleria femminile, di oche, megere ed erotomani intorno al maschio avvilito dal «donnesco», infastidisce, per mancanza di percezione di realtà. La commedia non sta in tv. Sta nella vita. Brizzi, non lo sa? Il cast è meglio del film. Però Mandelli lo preferiamo «idiota».

Titolo originale: Pazze di me
Nazione: Italia
Anno: 2012
Genere: Commedia
Durata: 94′
Regia: Fausto Brizzi
Cast: Francesco Mandelli, Loretta Goggi, Chiara Francini, Claudia Zanella, Marina Rocco, Valeria Bilello, Lucia Poli, Paola Minaccioni, Gioele Dix, Flavio Insinna, Alessandro Tiberi, Maurizio Micheli, Margherita Vicario, Pif, Edy Angelillo
Produzione: WildSide
Distribuzione: 01 Distribution
Data di uscita: 24 Gennaio 2013 (cinema)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *