Nefertiti di Jasmina Tesanovic


Nefertiti. L’amore di una regina eretica nell’antico Egitto
pagina 69

NEFERTITI

non erano nemmeno opportunità, ma solo chimere. Ormai pensava di rado alle donne; il suo amore e la sua vita sessuale erano cessati di colpo e in modo violento, nel momento in cui l’amata moglie l’aveva abbandonato e lui l’aveva lasciata andare via.

Perché mai aveva smesso di amarlo? Dopo dieci anni una risposta gli trafisse le viscere con una chiarezza mai neppu¬re sfiorata prima. Sua moglie l’aveva lasciato perché era morta dentro. Morta, proprio come lui adesso: un uomo morto. Ma perché le donne muoiono dentro tanto prima? Perché sono donne oppure perché gli uomini sono felicemente sposati con loro?

Deprivato ormai quanto la sua ex moglie, decise di cercarla.

Si incontrarono in un cafre vicino alla loro ex casa, con cordialità. Erano cambiati entrambi e lo rimarcarono l’un l’altro dopo essersi dati la mano senza batter ciglio, senza un bacio. Tutt’e due morti, tutt’e due uccisi.

Lei era più calma, lui più amaro. Due persone diverse, che una volta si conoscevano intimamente. In realtà no: cono¬scevano solo un’immagine fluttuante.

“Non ti amo più,” disse lui subito, per liberarla per sempre.
“Lo so, posso sentirlo; lo sentivo già anni fa, ma ora so¬no libera, sì, finalmente libera”.
“E come ti senti a essere libera?”.

69

Titolo: Nefertiti. L’amore di una regina eretica nell’antico Egitto
Autore: Jasmina Tesanovic
Traduttore: Tesanovic J.
Editore: Nuovi Equilibri
Prezzo: € 13.00
Collana: Fiabesca
Data di Pubblicazione: Giugno 2009
ISBN: 8862220847
ISBN-13: 9788862220842
Pagine: 125
Reparto: Narrativa > Narrativa storica

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *