Nasce Ex libris – Lui e Lei: la nuova collana editoriale della casa editrice romana Kogoi Edizioni


“Tutti gli uomini naturalmente desiderano sapere, la cultura è fattore centrale della conoscenza, è imprescindibile dall’essere umano, in quanto frutto del suo lavoro intellettuale, e indispensabile alla sua crescita. La conoscenza rende consapevoli, coscienti e liberi.”
Come non dar ragione a queste parole che inneggiano alla consapevolezza della libertà attraverso la cultura, attraverso la conoscenza del passato e delle sue ragioni etiche e sociali, nonché della bellezza dello sguardo dello scrittore sempre vigile ed attento nei confronti del mutare della società.
È fondamentalmente questa la visione della casa editrice romana Kogoi Edizioni, un’editoria impegnata che mantiene saldo il suo rapporto con il passato dei grandi autori ed innova con la realizzazione di laboratori di cultura creativa nei quali stimolare la nascita di nuove opere e di nuove visioni della letteratura.
La linea editoriale è dunque improntata sulla saggistica, testi di critica letteraria, storia, archeologia, arte, filosofia. Le collane sono “La stanza della lettura”, “L’altra storia”, “Talismani”, “Arché” “Gli irregolari”, “Legàmi”, “Fuoristrada” e la new entry “Ex Libris – Lui e Lei”.
“Ex libris” è una collana che pretende di dire alla gente di “non dimenticare” e di “non fare finta di avere letto” ciò che per tante ragioni diverse è ormai parte di una Memoria collettiva, spesso generazionale. I libri muoiono per tradimento, muoiono perché l’etichetta ‘Classico’ sa di polvere, di ‘cosa vecchia’ in questo un mondo, nel quale, si rincorre il mito della giovinezza e dell’usa e getta. Un mondo dove si legge poco e non si rilegge mai.

L’azzardo di “Ex Libris – Lui e Lei” è l’invito alla rilettura di libri attraverso tutto ciò che gli orbita attorno: citazioni, storie, successi ed insuccessi. Più i libri sono famosi e maggiorente si dimentica come sono nati, da quale momento della vita sono emersi, come sono stati accolti dalla critica del tempo, che faccia e che età aveva chi li ha scritti, quali desideri ambizioni potevano esserci attorno al testo.
Le prime due pubblicazioni della collana curata dalla linguista Sandra Giuliani e dallo studioso Dario Pontuale sono “Madame Bovary di Gustave Flaubert. L’intramontabile Emma” e “Lessico famigliare di Natalia Ginzburg. Inseguendo un libro s’incontrano le persone”. Due pamphlet che raccontano l’atto di creazione, il dietro le quinte, la fortuna o la sfortuna, le vicende editoriali, le invidie, le imitazioni e la storia dei lettori.
Il primo vede la firma di Dario Pontuale che illustra come Flaubert, in cinque anni, sia riuscito a creare il personaggio Emma. Comparando le lettere scritte alla donna amata Louise, Dario mette in luce quanto sia stata determinante la fatica della ricerca dello stile perfetto per il romanzo. Centrale la ricostruzione della creazione di un personaggio immorale e depravato, ma non solo, l’indagine di Pontuale si spinge oltre nella perspicace analisi dell’atmosfera letteraria nella quale uscì il libro. Emma viene riproposta come la magia che la vera letteratura ricrea: il nesso tra la vita vera e la vita narrata, così incerto, sfuggente, meraviglioso tanto da farci assistere a un processo in cui non si sa più se l’imputato sia un uomo in carne ed ossa od una donna di carta.
“Lessico famigliare” presenta uno sguardo tutto femminile per un’autrice, Natalia Ginzburg, che vinse il Premio Strega nel 1963. Rosalba Durante, Sandra Giuliani e Cecilia Martino evidenziano l’importanza del libro come esperienza che cambia la vita. Il pamphlet mostra, infatti, il libro della Ginzburg dal di fuori: tre donne che confrontano la loro esperienza da lettrici. Sono marcate le coincidenze della vita che rendono magico l’incontro con un libro, l’incontro con una persona. Non a caso si sfoglia un libro, non a caso si incontrano dei personaggi che riescono a dare forza ed insegnamenti.
50 pagine, 50 minuti circa. Un tempo minimo per trasformare la saggistica nella leggerezza di una narrazione sulla narrazione.
“Ex Libris – Lui e Lei” è un invito alla lettura di molti libri famosi che, oggi, non hanno lettori veri, infatti si prova a leggerli ma vengono abbandonati per svariati motivi, alcuni di questi sono imposti nelle scuole ma vengono considerati noiosi e quindi trascurati.
Una battaglia per far piacere la lettura, una rivoluzione che la casa editrice Kogoi Edizioni ha iniziato con questi due particolarissimi testi che sento di consigliarvi.

Written by Alessia Mocci

Info
http://www.kogoiedizioni.com/?page_id=1915 lessico
http://www.kogoiedizioni.com/?page_id=532 ex libri
http://www.kogoiedizioni.com/?page_id=1908 bovary
https://www.facebook.com/pages/Kogoi-Edizioni/559794827405107

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *