Momenti di trascurabile felicità di Francesco Piccolo


Momenti di trascurabile felicità
pagina 69

MOMENTI DI TRASCURABILE FELICITA 69

Sonny, il ragazzo de L’ultimo spettacolo di Peter Bogdanovich, che finisce in ospedale dopo una scazzottata con il suo amico, a causa di una ragazza, e quando l’infermiera gli porta il bigliettino della sua amante quarantenne, Ruth, che chiede di entrare un solo momento, Sonny la prega di dirle che lui sta dormendo. Lo sguardo dell’infermiera che ha capito tutto, e le dispiace, ma poi si gira e va a dire quello che deve dire.

Le coppie che stanno insieme da tanto tempo e che giocano a carte in silenzio, la sera.

Quando sono stato per la prima volta in montagna e ho fatto una passeggiata lunga chilometri in mezzo a mucche, ruscelli, marmotte – una fatica immane; arrivati al rifugio su in cima ho visto che c’era un grande espositore di cioccolata al latte e fondente, e il capogruppo ha detto che dovevo comprarla e dovevo mangiarla perché mi avrebbe fatto bene.
E per la prima volta in vita mia mi sono seduto su un masso e ho addentato una grande tavoletta di cioccolata con l’idea che dovevo mangiarla, che mi faceva bene.

momenti di trascurabile felicitàTitolo: Momenti di trascurabile felicità
Editore: Einaudi
Collana: Super ET
Data di Pubblicazione: Febbraio 2014
Prezzo: € 10.00
ISBN: 8806219650
ISBN-13: 9788806219659
Pagine: 136
Reparto: Narrativa

Share This:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *