In libreria: Memories. Chi ama non dimentica di Antonella Carullo


Comunicato stampa

Memories – Chi ama non dimentica è un romanzo ambientato Napoli, nel 2047. La città partenopea è sempre sullo sfondo e, come una madre, accompagna i personaggi della storia, li vede sbagliare, autodistruggersi e poi ritornare sulla propria strada. I protagonisti sono tre uomini, con tre storie speciali, d’inganni, bugie, tradimenti, camorra e morte.
Ma anche d’amore oltre ogni limite e di profonda fede.

Quarta di copertina: A trent’anni Antonella Caruso eredita un misterioso manoscritto fattole arrivare da un bisnonno mai conosciuto, Don Peppino Caruso, detto “Il Cavaliere”, che destina a lei – e a lei soltanto – un romanzo anonimo dal titolo emblematico: Chi ama non dimentica. Gli impensabili segreti di una famiglia frammentata sono, forse, nascosti all’interno di quelle pagine e, dunque, non le rimane altro che iniziare a sfogliarle…
Una storia nella storia fatta di calcio, inganni, tradimenti, camorra, morte e, soprattutto amore. Amore e fede oltre ogni limite, in un crescendo di colpi di scena che vi lascerà senza fiato.

Estratto:
Per un attimo i loro occhi, gli occhioni blu di Cardillo e quelli verdi di Serena, s’incontrarono e gli sembrò di tornare indietro nel tempo. A quando si guardavano turbati, scambiandosi oc­chiate furtive, giù nel cortile della scuola. Ma fu un attimo. Lo squallore della piazza di spaccio lo riportò a quel drammatico presente.

Titolo: Chi ama non dimentica. Memories
Autore: Antonella Carullo
Prezzo copertina: € 16.90
Editore: PSEditore
Data di Pubblicazione: 2020
EAN: 9788855461016
ISBN: 885546101X
Pagine: 336

Antonietta Carullo, da sempre chiamata Antonella, è nata a Napoli il 13 novembre 1963; attualmente è in servizio all’Agenzia delle Dogane e Monopoli. Ultima figlia di Giuseppe Carullo – poeta, scrittore, giornalista, autore di canzoni e riviste per l’avanspettacolo – ha pubblicato due raccolte di poesie paterne: Le stagioni del poeta (2015) e Nustalgia (2019). Esordisce come scrittrice nel 2016 vincendo, per la narrativa, il Premio Città di Napoli – Memorial Libero Bovio.

 

Share This:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.