Mauro Corona – Nel legno e nella pietra


A cura di Renzo Montagnoli

Un libro che invita a riflettere
Novantatre racconti più un epilogo costituiscono questa raccolta dall’emblematico titolo “Nel legno e nella pietra”. Sono quasi tutte prose abbastanza brevi, al massimo di tre pagine e quindi la lettura non risulta impegnativa, anche grazie alla varietà dei temi e allo stile piano dell’autore, con una fluidità e un’efficacia di esposizione che ricorda, pur senza raggiungerla, la straordinaria abilità al riguardo di un altro narratore, pure lui montanaro, e cioè Mario Rigoni Stern.
Preciso, inoltre, che per la presenza tangibile di Mauro Corona in ognuno di questi scritti, per i periodi della sua vita che lì si trovano esposti, Nel legno e nella pietra finisce con l’essere una, se pur parziale, autobiografia. Ci sono i rapporti dell’autore con gli animali, con gli uomini, con la natura, le sue imprese alpinistiche, anche sfortunate, i lunghi e duri anni di lavoro alla cava di marmo.
Se la brevità è un vantaggio, spiace a volte dover constatare come uno spunto di notevole interesse e che avrebbe meritato una trattazione ben più ampia, materia prima valida magari per un romanzo, qui invece sia ridotto a una sintesi per quanto gradevole.
Ciò che tuttavia stupisce è scoprire ancora una volta quanto il Corona descritto sia reale, cioè l’autore si dipinge con pregi e difetti, non lesinando soprattutto questi ultimi, senza autocompiacimento, ma con l’umiltà di chi, sotto una parvenza di semplicità, rivela qualità e soprattutto concretezza di vita forse insospettabili. Quell’uomo, barbuto, con la capigliatura mai in ordine, trasandato nel vestire, è effettivamente così, per sua precisa scelta, secondo uno stile di vita che magari non ci attira, pur destando curiosità, ma che è il frutto di una ricerca del senso dell’esistenza a cui è da tempo approdato. Noi siamo perché altri sono stati prima di noi, e altri ancora saranno dopo; non siamo che un microscopico elemento del creato e quella vita che abbiamo avuto in dono deve essere condotta in armonia con tutto ciò che ci circonda, cioè uomini, animali, alberi, insomma quel complesso di cose animate ed inanimate che costituisce la natura. Inseguire il guadagno, cercare il successo a ogni costo significa sprecare un’occasione, l’unica che ci è stata data. Per certi versi il messaggio di Corona è cristiano, ma può essere visto e compreso anche da un ateo purché si ponga la domanda del perché della sua esistenza. E’ ormai da anni che seguo Mauro Corona, grande scalatore, abile scultore e bravo narratore, in quest’ultimo caso con una produzione di eccellente qualità che ribadisce sempre la necessità di vivere in armonia con la natura, messaggio che condivido pienamente..
Nel legno e nella pietra riconferma le elevate qualità dell’autore, consente una lettura snella e piacevole, introduce ad ampie, profonde e opportune riflessioni; pertanto è più che raccomandabile.

Renzo Montagnoli Sito

Titolo: Nel legno e nella pietra
Autore: Mauro Corona
Editore: Mondadori
Collana: Oscar bestsellers
Data di Pubblicazione: Marzo 2005
Prezzo: € 9.50
ISBN: 8804537868
ISBN-13: 9788804537861
Pagine: 272
Reparto: Narrativa > Narrativa contemporanea

Share This:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *