Matteo Pagani – Sviluppare Universal app per Windows Phone e Windows con XAML e C#


A cura di Emanuele Mattei

Per gli sviluppatori la nuova piattaforma Windows 8.1 e Windows Phone 8.1 ha portato molte novità nello sviluppo di tali applicazioni. Questa nuova architettura ha cambiato anche per alcuni aspetti il modo di realizzare applicazioni, al momento sono pochi i libri in commercio che illustrano lo sviluppo di applicazioni Universal APP, un libro che ritengo interessante è quello della casa editrice LSWR http://www.lswr.it che nel mese di settembre 2014 ha pubblicato un libro fatto molto bene su tale sviluppo.

Il libro Sviluppare Universal App per Windows Phone e Windows con XAML e C# http://www.lswr.it/libro/sviluppare-universal-app-per-windows-phone/ fornisce interessanti indicazioni su tale sviluppo fornendo delle valide basi. Il libro è scritto da Matteo Pagani, uno tra gli esperti in ambito di Windows Phone e MVP qui http://www.qmatteoq.com/ il suo blog .

Ma vediamo in dettaglio i vari capitoli di questo libro.

Come in ogni buon libro che si rispetti, il primo capitolo viene fornita al lettore una valida introduzione sulle due piattaforme, quella relativa a Windows 8.1 per dispositivi PC e quella per mobile. Informazione utile per chi si avvicina per la prima volta a questo mondo.

Nel secondo capitolo, si entra nel vero sviluppo delle applicazioni, nelle prime pagine l’autore del libro fornisce indicazioni sulla struttura del progetto, i vari file e l’architettura per poter aver una valida base nello sviluppo.

Nel capitolo tre, si passa all’utilizzo dei controlli che troviamo in questa nuova versione di Windows. Nel capitolo troviamo diversi esempi di codice accompagnati da altrettante immagini. Nel capitolo troviamo esempi sul controllo Layout, Grid, Canvas, VariableSizedWrapGrid, ScrollViewer, Controllo Border, Textblock, e tanti altri. Un capitolo che fornisce al lettore una valida base ed autonomia nell’utilizzare i vari controlli.

Il capitolo quarto affronta argomenti importanti e che ogni sviluppatore deve conoscere. Nelle prime pagine viene illustrato come gestire la visualizzazione della nostra applicazione nel dispositivo, tenendo conto della risoluzione, e dimensioni, aspetti importanti da non sottovalutare. Continuando nella lettura del capitolo, si cambia argomento affrontando la navigazione tra pagine, un aspetto molto conosciuto per chi in passato ha già programmato con la tecnologia Silverlight. La parte conclusiva del capitolo riguarda il ciclo di vita del programma.

Il quinto capitolo, riguarda aspetti che ogni programmatore deve prima o poi affrontare la gestione dei file, ed il salvataggio dei dati in una base dati. Nel capitolo troviamo interessanti esempi di codice che guidano il lettore passo dopo passo nel saper gestire i file e le cartelle. Nel capitolo troviamo esempi di codice per la gestione dello storage, sqllite e le impostazioni.

Nel capitolo sesto, troviamo esempi di codice mirati al web, in particolare upload dei file, l’utilizzo di internet, utilizzare Json, la gestione dei Rss ed altri interessanti esempi di codice.

Con il capitolo 7, si passa ad alcuni aspetti che è bene sapere anche se a volte non si utilizzano, in particolare nel capitolo sono riportati esempi sulla geo localizzazione, il controllo Mapcontrol, il controllo bing maps, i sensori di movimento, il bluetooth.

Nel capitolo ottavo, vediamo come interagire con il sistema, un aspetto importante per la condivisione dei contenuti. Tra i numerosi esempi, vedremo come inviare un sms, impostare un appuntamento nel calendario, inviare una email, aggiungere eliminare o modificare un contatto e tanti altri esempi. Un capitolo che illustra in maniera esaustiva l’argomento trattato.

Il nono capitolo, l’autore del libro affronta in maniera dettagliata e con numerosi esempi di codice ed immagini l’argomento multimedialità, in particolare la gestione dei video, l’audio, l’utilizzo della fotocamera, tanti aspetti che possono tornare utile durante lo sviluppo della nostra applicazione.

Nel capitolo decimo, il lettore al termine del capitolo sarà in grado di utilizzare in maniera autonoma e senza problemi la gestione delle notifiche. In questo capitolo sono riportati numerosi esempi di codice, che guideranno passo per passo l’utente alla gestione delle notifiche.

Nel penultimo capitolo (11) viene fornita al lettore le basi per l’utilizzo di operazioni in background.

L’ultimo capitolo, (12) anche se è molto breve affronta diversi aspetti della pubblicazione. Un capitolo che fornirà al lettore quella conoscenza che gli permetterà di rendere la propria applicazioni accessibile a tutti gli utenti, pubblicandola nello store.

Qui di seguito si riportano i vari capitoli del libro. el libro.

1)  Introduzione alle Universal Windows APP.

2) Il primo proetto e i concetti base di XAML e C#.

3) I contorlli di Windows e Windows Phone.

4)  I concetti fondaimentali: Risoluzioni, navigazione, e ciclo di vita.

5) Accesso ai dati: File, Database e impostazioni.

6) Accesso ai dati: Interagire con la rete.

7) Interagire con il mondo reale.

8) Integrarsi con il sistema: Contratti ed estensioni.

9) Sviluppare applicazioni multimediali.

10) Tile e notifiche.

11) Multitasking: Effettuare operazioni in background.

12) Pubblicare un’applicazione sugli store.

Conclusioni

Un libro fondamentale per chi si avvicina alla programmazione per Windows 8.1 in particolare per il mobile. Un libro che fornirà al programmatore quella preparazione e conoscenza di base richiesta per lo sviluppo di applicazioni. Il manuale affronta in maniera esaustiva e completa l’argomento trattato. Un libro che ritengo fondamentale e che non deve mai mancare in una libreria di un buon programmatore.

Emanuele Mattei

Titolo: Sviluppare universal app per Windows Phone e Windows con XAML e C#
Autore: Matteo Pagani
Editore: LSWR
Collana: Pro DigitalLifeStyle
Data di Pubblicazione: Settembre 2014
Prezzo: € 44.90
ISBN: 8868950413
ISBN-13: 9788868950415
Pagine: 608
Reparto: Informatica > Programmazione software > Programmazione Microsoft

Share This:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *