L’ultima festa


poesia1

L’ultima festa

Ecco è l’ultima davvero!
Delle feste il cerchio chiude
col termometro allo zero
la tua pacchia si conclude.

Io però stamani ho letto
sul Tirreno di Livorno
“La Befana resta a letto
e si alza a mezzogiorno.

E’ invecchiata poverina
e va a letto con lo sconto
proprio come una gallina
lei si corica al tramonto”

Ma io spero non sia vera
la notizia sul giornale
ché se fosse veritiera
rimarresti troppo male

E comunque tu bambino
devi attenderla stasera
è uno scherzo da cretino
la notizia è menzognera.

Sono proprio arcisicura
me l’ha detto la Befana
l’ho incontrata scura scura
e gli ho offerto una tisana

Ha smentito la notizia
e mi ha chiesto d’avvertire
porterà più liquirizia
caramelle a non finire.

Quindi caro mio tesoro
tornerà all’appuntamento
Avrai calze tutte d’oro.
E puoi farci affidamento!

Serenella Menichetti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *