Looper – In fuga dal passato


A cura di Silvio Danese

Caccia all’uomo indietro nel tempo
Bruce contro Brace. Ma è un altro… Nel 2074 modello “Biade Runner” (la fantascienza è sempre molto fiduciosa sul futuro) esiste la tecnologia per il viaggio nel tempo, ma è proibito. Lo fa un’organizzazione criminale che spedisce nel ’34 gli sfortunati da eliminare, per mano di un «looper» (letteralmente l’uomo del cerchio), un killer che fa oggi il lavoro sporco che serve domani. Premessa complicata, ma accende un’avvincente e curata caccia all’uomo costantemente aperta al lampo metafisico mentre la sala si riempie di lampi da armi da fuoco di ogni genere. Come ogni paradosso di Crono al cinema, specchio duro della realtà, conta come un film è realizzato. Terzo lavoro di una promessa (mantenuta) del Sundance, capta le cose migliori del thriller di fantascienza, a partire dalla serie “Terminator”. Non è mai in secondo piano il gusto di considerare nel vecchio pelato Willis e nel giovane Gordon-Levitt capelluto l’esempio della circolarità del tempo, come gli scienziati hanno sancito in un rigoroso ed epocale convegno in Sudafrica qualche settimana fa. Cast centrato.

Titolo originale: Looper
Nazione: U.S.A.
Anno: 2012
Genere: Azione, Fantascienza
Durata: 118′
Regia: Rian Johnson
Cast: Joseph Gordon-Levitt, Bruce Willis, Emily Blunt, Paul Dano, Noah Segan, Piper Perabo, Jeff Daniels, Pierce Gagnon, Qing Xu, Tracie Thoms, Frank Brennan, Garret Dillahunt
Produzione: DMG Entertainment, Endgame Entertainment, Ram Bergman Productions
Distribuzione: Walt Disney Studios Motion Pictures Italia
Data di uscita: 31 Gennaio 2013 (cinema)
Trailer:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *