Lodovico Ellena – Fregati dalla storia


A cura di Renzo Montagnoli

Forse il titolo non è dei più appropriati, perché in effetti non mi sembra pertinente con l’argomento svolto, teso a chiarire o spiegare nomi o eventi che generalmente nella maggior parte di noi si hanno come acquisiti, in forza di una conoscenza che si potrebbe definire superficiale.
Ora, il libro di Ellena non ha pretese di approfondire temi, ma di chiarire ed eventualmente di correggere. In questo senso può essere considerato valido e particolarmente riuscito, una sorta di Bignami che, oltre ad essere ovviamente di facile consultazione, invoglia a cercare conferme o a riesumare concetti che spesso esprimiamo senza essere consapevoli.
Così, tanto per fare un esempio, c’è un intero capitolo dedicato ai simboli misteriosi, fra i quali troviamo la croce celtica e il pentacolo. Tutti sappiamo come sono fatti, forse abbiamo una vaga idea su quel che rappresentano e allora basta andare su questo libro e la nostra naturale e opportuna curiosità avrà l’occasione di essere esaudita.
Ci sono poi notizie su fenomeni di costume, come la notte di Halloween o sul mestiere più antico, insomma, non tutto, ma molto e quel molto spiegato con termini semplici, in modo sintetico, ma non per questo incompleto.
Non mancano anche i personaggi, come i teorici anarchici, o un Napoleone visto sotto una luce diversa, non tanto l’ardimentoso generale, ma il sistematico e freddo repressore dei rivoltosi delle Antille,  talmente razzista da dire in una circostanza “Il male che fanno gli ebrei non deriva dal singolo individuo, ma dalla stessa costituzione di questo popolo.”.
Poi ognuno trarrà dalla lettura di queste notizie gli elementi che più gli sembreranno utili, magari solo contento di aver avuto una conferma, oppure soddisfatto per aver capito finalmente il significato di certi fatti, come potrà anche dissentire in tutto o in parte, circostanza questa tuttavia meno probabile, perché il rigore scientifico dell’autore è comprovato.
Quindi sono dell’idea che questo libro presenti caratteristiche di utilità tali da consigliarne la lettura.

Titolo: Fregati dalla storia
Autore: Lodovico Ellena
Editore: Solfanelli
Prezzo: € 12.00
Collana: Il calamo & la ferula
Data di Pubblicazione: 2009
ISBN: 8889756527
ISBN-13: 9788889756522
Pagine: 224
Reparto: Biografie e memorie > Biografie

Lodovico Ellena è nato a Torino nel 1957, ha viaggiato molto e si è laureato in filosofia a Torino. Ha avuto discreta notorietà con il gruppo neopsichedelico Effervescent Elephants, con l’edizione di vari dischi. È stato vice-preside, poi direttore, in un liceo torinese. Svolge numerose attività politiche e collabora a vari giornali.
Ha pubblicato le seguenti opere: Smacacando un macaco (racconti di umorismo assurdo, Vercelli 1996), Non me ne frego più (Menhir, Sanremo 1997), Dove osano le coccinelle (Menhir, Sanremo 1998), Storia della musica psichedelica italiana (Menhir, Sanremo 1998), Neofascisti in bicicletta (Menhir, Sanremo 2000), Una strana storia intorno a un lago (Menhir, Vercelli 2001), Storie comuniste in bianco e nero (Menhir, Sanremo, 2001), Vicoli di storia. Quello che non si trova sui corsi (Menhir, Vercelli 2002), Camerati in cattedra. Mit pistolen (Menhir, Sanremo 2003), Gli elefanti che furono effervescenti (Menhir, Vercelli 2003), Archeologia in pillole (con Walter Camurati, Menhir, Vercelli 2004), La riconquista della posizione eretta (Menhir, Vercelli 2004), La patente europea del fascista (Tabula fati, Chieti 2004), Kulturkampf (Tabula fati, Chieti 2005), Riflessioni sulla storia (Tabula fati, Chieti 2005), Gaudeamus Igitur (Menhir, Vercelli 2005), Le pagine strappate della Resistenza (Tabula fati, Chieti 2006), Ruminando Messalina (Tabula fati, Chieti 2006), Le pagine ritrovate della Resistenza (Tabula fati, Chieti 2007), Educazione cinica (Tabula fati, Chieti 2007), Il Nazismo (Alpha Test, Milano 2007), Misteri (Menhir, Vercelli 2008), La violenza della democrazia (Tabula fati, Chieti 2008), Torino segreta (Menhir, Vercelli 2008), Strade e uomini di Alice Castello (Menhir, Vercelli 2008), Fregati dalla storia (Solfanelli, Chieti 2009) e Ogni alba eredita un tramonto (Menhir, Vercelli 2009).

Renzo Montagnoli Sito

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *