Lo Hobbit – Un Viaggio Inaspettato


A cura di Silvio Danese

Jackson irrisolto dunque noioso
Il libro è uno, il film è trino. Devono aver detto: tiriamolo con una tavolata goliardica di battute da hobbit (al pub), un road-movie gaelico di Terra di Mezzo skyline, guerra a iosa, 40 minuti di spade, piroette, teste mozzate, e poi spariamo Gollum. Che tanto lo spettatore a vedere il prequel del “Signore degli anelli” ci viene. Che noia, che barba. Tradotto: incompiuto e irrisolto. Cercano la chiave del potere assoluto e sembrano i sette nani con badile e motivetto. Ma poi arriva Jackson Style, montaggio al taglio di lama, luci apocalittiche, trombe leggendarie, iperdefinizione a 48 fotogrammi in 3D. Quanti sono 2 miliardi e 900 milioni di euro? E’ l’incasso della trilogia. Potevano forse evitare di dividere in 3 parti le 300 pagine di Tolkien (bellissima edizione Bompiani illustrata)?

Titolo originale: The Hobbit: An Unexpected Journey
Nazione: U.S.A., Nuova Zekanda
Anno: 2012
Genere: Avventura, Fantastico
Durata: 173′
Regia: Peter Jackson
Cast: Hugo Weaving, Cate Blanchett, Elijah Wood, Orlando Bloom, Ian McKellen, Evangeline Lilly, Christopher Lee, Martin Freeman, Benedict Cumberbatch, Luke Evans, Ian Holm, Richard Armitage, Andy Serkis, James Nesbitt, Aidan Turner
Produzione: Metro-Goldwyn-Mayer, New Line Cinema, WingNut Films
Distribuzione: Warner Bros.
Data di uscita: 13 Dicembre 2012 (cinema)

Trailer:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *