L’Islam. Storia e segreti di un’antica civiltà di Alfonso M. Di Nola


L’Islam. Storia e segreti di un’antica civiltà
pagina 69

Le fonti: i testi ebraici e cristiani

La conferma delle Scritture precedenti

Non si può accedere ad una corretta comprensione dell’Islam senza considerarne i rapporti profondi che esso ha con l’Ebraismo e con il Cristianesimo, certamente più con il primo che con il secondo, assumen-|D tutti i caratteri di un monoteismo assoluto in una densità ben più fedele alla rivelazione anticotestamentaria di quanto non si sia verificato Cristianesimo.
Un importante motivo coranico è, appunto, quello dell’autenticità lata delle Scritture precedenti la predicazione del Profeta, le quali Scritture, perciò, non possono non essere considerate come fonti. Da pesto motivo deriva la designazione dei Cristiani e degli Ebrei come polo del Libro» (ahi al-kitab), possedendo essi, anche se in trasmissione alterata, alcuni libri rivelati, la cui sistemazione non è conforme a «iella canonica ebraico-cristiana: la Legge (Torah, in arabo Tawrat), il Salterio (Zabur), l’Evangelo (Ingil). La tesi coranica è che Maometto è tenuto a confermare le altre Scritture: «O figli di Israele!… E credete in dò ch’Io ho rivelato a conferma dei vostri Libri e non siate voi i primi a rinnegarli» (Corano, 2:40); «Egli t’ha rivelato il Libro, con la Verità, confermante ciò che fu rivelato prima, e ha rivelato la Torah e il Vangelo, prima, come guida per gli uomini, ed ha rivelato, ora la Salvazione!» (5:3-4); «E a te abbiamo rivelato il Libro secondo la Verità, a conferma delle Scritture rivelate prima, e a loro protezione(5:48). Anzi il Corano è to già trasmesso agli Ebrei, come Scrittura teofanica, ma essi lo hanno respinto: «E (il Corano) già si trovava nei Sacri Libri antichi… osi lo introducemmo nel cuore degli empi, ma essi non vi crederanno finché non vedranno il Castigo Cocente» (26:196-201). La totale accettazione dei libri giudaici e cristiani noti a Maometto (Torah, Salmi, Evangelo), è modificata nelle sure medinesi, dove è detto che agli Ebrei fu concessa non tutta la rivelazione, ma soltanto parte di essa: («coloro cui fu data una parte del Libro», 3:23); e che furono loro comunicate

Titolo: L’ Islam. Storia e segreti di un’antica civiltà
Autore: Alfonso M. Di Nola
Editore: Newton Compton
Collana: Universale Storica Newton
Prezzo: € 9.90
Data di Pubblicazione: 2004
ISBN: 8854101591
ISBN-13: 9788854101593
Pagine: 240
Reparto: Religione > Storia e studi delle religioni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *