L’inverno di Frankie Machine di Don Winslow


L’inverno di Frankie Machine
pagina 69

L’INVERNO DI FRANKIE MACHINE

69

bordello di Tijuana. Bastava vedere quel che era capitato agli scaricatori di San Diego quando avevano cercato di ottenere una paga decente e si erano organizzati in sindacato, senza l’aiuto della mafia. La polizia li aveva presi a randellate e a pistolettate, il sangue era scorso a fiumi in Twelfth Street, ecco cosa. Questo non era accaduto agli italiani, e non perché lavorassero sodo (cosa che comunque facevano) per mantenere le famiglie.
Cosi quando Frank aveva cominciato a diradare le uscite con i il peschereccio e non si era arruolato nei marines, ma era stato ingaggiato da Momo, il vecchio si era limitato a brontolare per un po’. Frank guadagnava, si faceva carico del vitto e dell’alloggio, e il vecchio non voleva conoscere i dettagli. Che, a dire il vero, erano alquanto noiosi. Fin quando non accadde quella storia con la moglie di Momo. Era iniziato nel migliore dei modi.
Un giorno Frank se ne stava con le mani in mano, quando Momo gli aveva ordinato di lavare la Cadillac e lucidarla con la cera, perché dovevano passare alla stazione a prendere un ospite illustre.
– Chi, il papa? – chiese con una battuta; a quel tempo si cre¬deva spiritoso.
– Più importante ancora, – rispose Momo. – Il boss.
– DeSanto?
Il vecchio Jack Drina aveva infine tirato le cuoia, e il nuovo capofamiglia, Al DeSanto, gli era subentrato a Los Angeles.
– Tu devi chiamarlo signor DeSanto, – lo avverti Momo, -nel caso ti chiedesse qualcosa, altrimenti non aprire bocca. Comunque si, il nuovo sovrano viene a visitare le sue province.
Frank non sapeva bene cosa intendesse Momo, ma dal tono intuì che si trattava di una faccenda importante.
– Gesù, devo andare a prendere il boss?
– Tu devi passare la cera sulla macchina, sono io che vado a prendere il boss, – mise in chiaro Momo. – Lo accompagnerò al ristorante, e tu andrai a prendere Marie.
Prima avrebbero discusso di affari, dedusse Frank.

Titolo: L’ inverno di Frankie Machine
Autore: Don Winslow
Traduttore: Costigliola G.
Editore: Einaudi
Collana: Einaudi. Stile libero big
Data di Pubblicazione: Aprile 2008
ISBN: 8806191934
ISBN-13: 9788806191931
Pagine: 320
Reparto: Gialli

 

Share This:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *