Le stagioni della vita di Hermann Hesse


Le stagioni della vita
pagina 69

vogliamo allentare i legami, deve deciderlo soltanto il nostro amore. Possiamo solo usare attenzione, e anche nel migliore dei casi non potremmo evitare che la gioventù venga posta troppo presto di fronte a decisioni di ordine morale e spogliata della propria innocenza.

LA PRIMA AVVENTURA

Avevo diciott’anni ed ero alla fine del mio periodo di apprendistato come meccanico. Mi ero reso conto da poco che non avrei fatto molta strada in quel mestiere ed ero deciso a cambiare di nuovo lavoro. Sarei rimasto ancora in quell’attività finché non mi si fosse offerta l’opportunità di rivelarlo a mio padre, e nel frattempo lavoravo un po’ di mala voglia e un po’ contento, come uno che si è già licenziato e sa che tutte le strade gli sono aperte.
A quel tempo avevamo nell’officina un apprendista, la cui caratteristica più spiccata consisteva nell’essere parente di una ricca signora della cittadina vicina. Questa signora, vedova ancor giovane del proprietario di una fabbrica, abitava in una villetta, possedeva un’elegante carrozza e un cavallo da sella e passava per altezzosa ed eccentrica, perché non partecipava alle riunioni pomeridiane delle signore e invece cavalcava, pescava, coltivava tulipani e teneva cani San Bernardo. Si parlava di lei con invidia e acredine, specialmente da quando si era saputo che a Stoccarda e a Monaco, dove si recava di frequente, sapeva essere di compagnia.
Questo prodigio era già stato tre volte nell’officina da quando suo nipote o cugino lavorava da noi come appren¬dista; aveva salutato il parente e si era fatta mostrare le nostre macchine. Ogni volta aveva un aspetto splendido, e mi aveva fatto grande impressione quando con occhi curiosi e strane domande se ne era andata per il locale fuligginoso con indosso una raffinata toilette, una donna alta e bionda…

Titolo: Le stagioni della vita
Autore: Hermann Hesse
Editore: Mondadori
Collana: Oscar scrittori moderni
Edizione: 10
Prezzo: € 9.00
Data di Pubblicazione: Gennaio 1997
ISBN: 8804447850
ISBN-13: 9788804447856
Pagine: 170
Reparto: Narrativa > Narrativa classica

Share This:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *