Le grandi religioni spiegate ai miei figli di Aline Baldinger Achour


Le grandi religioni spiegate ai miei figli. Ebraismo, Cristianesimo, Islam, Buddismo
pagina 69

Nel gennaio del 624, cioè nell’anno II dell’Egira, ha luogo un attacco da parte della Mecca, conosciuto sotto il nome di raid di Nacklé. La religione antica vietava ogni effusione di sangue durante tale mese, che era un mese sacro. Un intervento divino insegna allora a Maometto che non si deve attaccare durante tale mese, ma che è permesso difendersi.

La rivelazione afferma, quindi, che la causa dell’unico Dio è più importante del rispetto per le antiche consuetudini del deserto.
Di fronte al disagio manifestato dai nuovi convertiti, la rivelazione divina valorizza la lotta interiore che ogni uomo deve condurre per superare i propri sentimenti, quando difende la causa dell’unico Dio. Il combattimento, se è giusto, può avere il senso d’una esperienza religiosa. E l’inizio della nozione di djihad, che conserva fino ad oggi tale doppio significato di lotta interiore contro i cattivi sentimenti e di lotta contro gli infedeli. Tale nozione sarà completata ulteriormente.

Tre mesi dopo, la battaglia di Badr consacra la forza di Maometto. Tra le sue fila ci sono solo 14 morti, mentre ve ne sono 74 tra i soldati della Mecca, che sono dieci volte più numerosi. Sembra evidente a tutti che Allah ha inviato i suoi angeli per combattere a fianco di Maometto. Dopo tale battaglia gli abitanti della Mecca promettono un premio per ogni musulmano ucciso.
Nel marzo del 625, cioè nell’anno III, ha luogo la battaglia di Uhud, nella quale i musulmani subiscono una grave sconfitta. Secondo alcuni storici, è il

COMINCIAMO DUNQUE CON «C’ERA UNA VOLTA…» 69

Titolo: Le grandi religioni spiegate ai miei figli. Ebraismo, Cristianesimo, Islam, Buddismo
Autore: Aline Baldinger Achour
Traduttore: Asciutto L.
Editore: Piemme
Collana: Bestseller
Prezzo: € 9.00
Data di Pubblicazione: Marzo 2009
ISBN: 8856603896
ISBN-13: 9788856603897
Pagine: 203
Reparto: Religione > Storia e studi delle religioni > Religioni comparate

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *