JEFF BALLARD TRIO – Time’s Tales


A cura di Giuseppe Maggioli

JEFF BALLARD TRIO – Time’s Tales – (Okeh/Sony).
Sicuramente destinato ad un futuro più che luminoso, Jeff Ballard, batterista tra i più influenti e interessanti degli ultimi 10 anni (da ricordare la sua permanenza nel gruppo di Brad Mehldau, i lavori con Pat Metheny e Chick Corea) genera in questo suo ultimo lavoro un benessere costante a base di etno-jazz, neojazz newyorchese e un purissimo sound con arrangiamenti contagiosi. Evocativo ed emozionante si fà accompagnare da due pregevoli compagni di viaggio, Lionel Loueke alla chitarra e Miguel Zenon al sax alto, due autentici ‘mostri’ del jazz contemporaneo; si nota così l’assenza di un contrabbassista all’interno del progetto ed è questo la particolarità di Time’s Tales e la sua curiosa adattabilità alla musica afroamericana. Un album che consacrerà definitivamente e mediaticamente il talento di Ballard sempre al servizio degli “altri” illustri. Abile nella scrittura e nella composizione originale si fà valere sia nei pezzi più trascinanti (Virgin Forest e Beat Street) o nelle ballad di ampio respiro blues (Mivakpola e Free 3). Le sue percussioni esportano la musica nera su terreni diversificati grazie anche all’apporto della chitarra di Loueke, perfetto negli intarsi musicali. Jeff Ballard sceglie un profilo davvero creativo regalando al jazz più punti di riferimento, passando da melodie afrocentriche a contaminazioni world. Per la critica più hip un cd che farà sicuramente discutere.

Giuseppe Maggioli


Share This:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *